A spasso tra i vulcani, l’appuntamento: un viaggio tra crateri e lava, ecco il Ternano preistorico

Domenica a San Venanzo è in programma un’escursione nell’area vulcanologica. Stringenti le misure di sicurezza anti Covid, ecco come partecipare

Inizia con un’escursione all’area vulcanologica l’estate di San Venanzo. Domenica prossima, 21 giugno, infatti è in programma la prima uscita stagionale nel sito che rappresenta uno dei pochissimi esempi di questo genere esistenti al mondo. L’escursione prevede la copertura del percorso ad anello di 4 chilometri e mezzo con partenza alle 10 dal parco vulcanologico.

L’area vulcanologica si è sviluppata intorno a tre piccoli vulcani del diametro di circa 500 metri ciascuno e altezza massimo di 30 metri. I vulcani erano attivi circa 265mila anni fa e si trovavano rispettivamente nella zona del Maar di San Venanzo dove oggi sorge il paese, nell’anello di tufo di Pian di Celle, posto circa 800 metri a sud, e nell’anello di lapilli di Celli, circa a 500 metri a est di Pian di Celle. Il parco vulcanologico di San Venanzo oltre alla visione di coni, crateri e colate laviche, offre la possibilità di ammirare alcune rocce e minerali rari. La più famosa di queste è la Venanzite (una roccia) che ha diffuso il nome della località di San Venanzo nel mondo.

La passeggiata è inserita in un programma più ampio che stanno organizzando le varie associazioni del Comune di San Venanzo in collaborazione con l'amministrazione. In assenza delle tipiche manifestazioni estive infatti si stanno individuando eventi alternativi che sono possibili nel nostro territorio così ricco di bellezze naturali che danno la possibilità di vivere con tranquillità, nonostante le indicazioni sulla sicurezza del periodo, uscite e svago.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stringenti le misure di sicurezza previste per l’emergenza Covid19. La visita sarà infatti a numero chiuso e riservata ad un massimo di 30 persone, con una guida ogni 15. La prenotazione, informa il Comune, va fatta al 339.7743826. L’escursione durerà 2 ore e mezza comprese le soste e si svolgerà lungo i sentieri di facile percorribilità e ben battuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento