rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Eventi

GemellArte, c'è nuova luce sul murale “Revolution” dell'artista francese Sto

Asm in campo per l'opera di street art nell'ambito del Festival internazionale di arte contemporanea

Grazie all'Asm di Terni, l'opera di street art firmata dall'artista francese Sto nell'ambito del  Festival internazionale di arte contemporanea godrà di un'illuminazione specifica per esaltarne colori e dettagli anche di notte. Un'esplosione di colori, a qualunque ora del giorno e della notte: è quella offerta dal murale “Revolution”, realizzato per l’edizione 2021 del festival GemellArte, a largo Elia Rossi Passavanti, davanti a piazza del Mercato, grazie alla nuova illuminazione ad hoc creata dall'Asm di Terni.

L'impianto di illuminazione, studiato appositamente per l'opera e mirato a valorizzarla e a renderla sempre visibile, va ad impreziosire ulteriormente il lavoro firmato dall'artista francese STO, vincitore della residenza promossa dal Festival internazionale di arte contemporanea, nato per rivitalizzare i gemellaggi fra le città e mettere in rilievo il patrimonio locale grazie all'impulso di Gn Media, con il patrocinio dell’Ambasciata francese in Italia e dell’Institut Français Italia.

L’intervento dell'Asm nel fornire l’illuminazione dimostra come la sinergia tra l’amministrazione, le sue partecipate e partner privati quali Gn Media possa produrre effetti positivi per la città e per la comunità intera”, commenta l’assessore alla Cultura e ai gemellaggi, Maurizio Cecconelli. “L’esperienza di Gemellarte è uno di questi esempi e il murale presente a largo Elia Rossi Passavanti, da tutti apprezzato ed ammirato quotidianamente, ne è la evidente dimostrazione. Il processo di abbellimento della città passa anche attraverso il connubio tra la rigenerazione di luoghi degradati e la valorizzazione di artisti emergenti”.  

Asm Terni vede la creazione di valore sul territorio come uno dei suoi principali obiettivi – spiega Mirko Menecali, presidente di Asm Terni - Pensiamo che illuminare l’arte nella città sia un modo per generare valore per tutti i cittadini ternani. Per questo Asm ha abbracciato con entusiasmo l’iniziativa che ci hanno proposto l’assessorato alla Cultura e GemellArte e spera di avere altre collaborazioni di questo tipo”. Nel celebrare "l'accensione dei riflettori" sull'opera, Gn Media ha voluto contribuire ulteriormente alla valorizzazione del patrimonio artistico locale donando una targa ricordo, che permette ai cittadini di avere tutte le informazioni sull'opera, sull'artista e sul messaggio insito nella sua creazione, e consente anche una connessione telematica attraverso lo strumento del QR Code, arricchendo di ulteriori contenuti l'installazione. 

La targa è stata svelata dal presidente di Gn Media Alessio Crisantemi, dall’assessore alla Cultura del Comune di Terni, Maurizio Cecconelli, e dal presidente di Asm, Mirko Menecali. "Siamo davvero orgogliosi del riscontro che sta avendo il murale dell'artista STO, in città e non solo, visto che l'insieme delle opere realizzate da GemellArte a Terni sta alimentando la creazione di visite guidate e tour mirati che permettono di percorrere le vie cittadine della Street Art – spiega Crisantemi - E ora che Asm ha ulteriormente 'acceso la luce' sul murale, si aprono ulteriori possibilità e nuovi momenti per ammirare l'opera e scoprire un'ulteriore bellezza della città. Per questo porgo un sentito ringraziamento all'azienda e al presidente Menecali e all'Amministrazione di Terni che ha saputo creare una perfetta triangolazione tra pubblico e privato, mirata a creare valore sul territorio". L'opera di arte urbana creata da STO è un originale affresco contemporaneo che mescola elementi della mitologia romana e naturali. Al centro ci sono Minerva, dea dell’arte e della vittoria guerriera, e Diana, dea della natura, immerse in una vegetazione traboccante chiamata a impossessarsi dei nostri spazi, ad auspicare l'attuazione di una vera e propria una rivoluzione ecologica che porti, finalmente, a lavorare tutti per la tutela dell'ambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

GemellArte, c'è nuova luce sul murale “Revolution” dell'artista francese Sto

TerniToday è in caricamento