Igor Borozan, ecco la mostra nella nuova galleria 'Incontri d'Arte'

Il Maestro espone in questi giorni alcune sue opere in un nuovo spazio messo a disposizione in via Fratini dall'imprenditore Alessndro Paolucci: un luogo in città dove arte e vita si incontrano, aperto a tutti gli amanti della cultura - L'INTERVISTA E LA FOTOGALLERY

Si intitola “Osmosis Pies Expo piccolo formato” la mostra di pittura del Maestro Igor Borozan allestita in questi giorni presso la galleria d’arte ‘Incontri d’Arte’ in via Fratini. La personale del Maestro Borozan inaugura di fatto un nuovo spazio espositivo per la città, centrale e vitale, che l’imprenditore Alessandro Paolucci ha deciso di mettere a libera disposizione di tutti gli artisti, pittori, scultori, fotografi ma anche artigiani, orafi, collezionisti ma anche ‘artisti del cibo’, dai pasticceri ai produttori di prodotti locali. Proprio Borozan è il direttore artistico del nuovo spazio espositivo.

Nato a Sarajevo, Igor Borozan approda in Umbria nel 1993 dove collabora alla scenografia del film premio Oscar “La vita è bella”, fonda un’accademia ma continua la ricerca artistica e la produzione artistica che lo porta in giro per l’Europa e il mondo. La sua attività spazia dalla pittura all’incisione, dalla ceramica alle installazioni. Suo è il saio più grande al mondo. Borozan è anche l’unico artista vivente ad aver esposto a Toledo all’interno della casa museo de El Greco. Sicuramente l’arte di Borozan è geniale e non è un caso che viene permeata anche dal grande genio di Leonardo Da Vinci. Igor ha fatto sue, con il tocco di originalità che lo contraddistingue, le tecniche del disegno leonardesco, quelle classiche della sanguigna e della seppia. Borozan conosce molto bene le tecniche pittoriche rinascimentali, il modo in cui Leonardo preparava la carta e le tecniche di disegno usate anche per i cartoni preparatori delle opere. Ma Igor è anche un attento osservatore dei luoghi e dei paesaggi, dell’introspezione umana, di uomini e donne che spesso ritrae nei suoi quadri. La mostra, visitabile fino al 17 novembre, ne è un esempio, ed è stata realizzata e allestita anche in Spagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento