Le nuove relazioni delle 'connessioni' al centro di un dibattito on line

Un incontro dal titolo "Solidarietà e mutualismo" in collaborazione con Ancescao e Banca delle visite

Continuano le dirette dalla pagina Facebook (@AncescaoUmbriaSud) nell'ambito dell'iniziativa "Restiamo connessi. Il potere delle relazioni".

Oggi, giovedì 4 giugno, incontro dal titolo "Solidarietà e mutualismo" al quale parteciperanno: Luciano Dragonetti, presidente della Mutua Mba, Antonello Ceci, responsabile nazionale del progetto "La Banca delle Visite" e Lorenzo Gianfelice, presidente ANCeSCAO Umbria Sud.

Banca delle visite è un progetto costituito per iniziativa di Fondazione Health Italia Onlus e della Società di Mutuo Soccorso Mba e dona prestazioni sanitarie a chi non può permettersi una visita a pagamento – secondo le stime negli ultimi anni circa 11 milioni di italiani –  o non può attendere le lunghe liste d’attesa del Sistema Sanitario Nazionale.
Il concetto è quello del caffè sospeso applicato alla salute con il contributo finanziario da parte di liberi cittadini e aziende.
L’idea di riprendere una vecchia ma cara consuetudine napoletana come è quella del caffè sospeso, ha determinato la nascita di Banca delle Visite con la “visita sospesa” che sta ottenendo un importante successo in termini di riconoscibilità e di prestazioni erogate.
Ad oggi sono presenti sul territorio diverse filiali e sportelli con volontari che contribuiscono a far conoscere l’utilità sociale del progetto. Lo sportello di Terni è stato aperto con successo un anno fa.

b-60-28

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento