Leonardo Da Vinci nel segno del Maestro Borozan

Evento con suggestiva performance artistica di Igor Borozan nell'anniversario della morte del Genio. La lezione sulla figura di Leonardo di Paolo Cicchini incanta il pubblico - VIDEO E INTERVISTE

Il Comune di Terni, in occasione del cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci, ha organizzato ee un evento performativo, in anteprima mondiale, ospitando a Palazzo di Primavera l’opera del Maestro Igor Borozan.

Leonardo è stato il più istrionico genio a cui l’Italia ha dato i suoi natali. Nato nel 1452 ad Anchiano da Ser Piero da Vinci si spegne a Ambois il 2 maggio 1519. Uomo di vivo interesse e talento si è occupato di arte e di scienza eccellendo in entrambe. Diventò simbolo e sinonimo del Rinascimento, incarnando quei valori e quegli ideali che furono motore di rinascita culturale ed economica, nonché di arricchimento non solo per l’Italia, ma per l’Europa fino a spingere il seme della modernità anche oltre oceano. Leonardo contribuì e contribuisce tutt’ora alla diffusione dell’arte e della cultura. Si occupò di musica, di progettazione, di pittura e scultura, di anatomia… si occupò, in sostanza, di tutto ciò che la mente umana è capace di produrre e lo fece diventando un Maestro in ogni campo che indagò. Nonostante numerosi manoscritti siano andati perduti e distrutti nel corso del tempo, la mole di quelli pervenuti è imponente. Leonardo ci ha lasciato moltissimi disegni, tecnici ed artistici che non sono altro che “appunti” delle sue ricerche, perché per lui era una ricerca scientifica anche solo disegnare una mano per capirne la tensione muscolare e la struttura ossea che si nascondevano sotto alla pelle. Per Leonardo il disegno è davvero uno strumento di indagine imprescindibile. Le sue carte ancora affascinano per la freschezza del tratto in contrapposizione con la precisione chirurgica del disegno, sono la traduzione grafica dei suoi ragionamenti e delle sue intuizioni, tuffata in una atmosfera di poesia che sospende il tempo. Genio delicato, coraggioso e ribelle però. Tanto spinto verso la conoscenza della materia da reputare obsoleti i trattati antichi di anatomia e dedicarsi allo studio sui cadaveri. Studi che si rivelarono pionieristici e dei quali si avvantaggerà la medicina. Fece lo stesso con la botanica, la zoologia, la geologia: nasceva un nuovo metodo di studio ed indagine fondato sull’esperienza diretta e sulla sperimentazione.

La mostra antologica del Maestro Igor Borozan si è aperta con una performance artistica unica nel suo genere, in anteprima mondiale.

Siginifcativo l'interventi del professor Paolo Cicchini che ha raccontato del Genio di Leonardo con il calore e il trasporto ai quali ci ha abituato nel corso della sua carriera. Presente il Vice Sindaco Andrea Giuli, molto attento al panorama culturale ternano, intervento di Stefano De Majo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento