rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Eventi

Dai club a Lorenzo Rinaldi, i Mog4no lanciano il singolo d’esordio: “La cosa che più logora”

Primo brano per la band ternana: Andrea Assogna ai testi, Leonardo Palenga alla tromba, Enrico Sciamannini al contrabbasso e Riccardo Mostarda alle percussioni

“La cosa che più logora”. E’ il titolo del singolo d’esordio, uscito in questi giorni su tutte le piattaforme musicali, della band ternana dei Mog4no (si legge “mogano”), già nota al pubblico dei club ternani, dove si è esibita con continuità negli ultimi mesi, e anche per la collaborazione con Lorenzo Rinaldi, il giovane ternano finalista di X Factor13 (edizione 2019). Ora è uscito anche il video del brano, scritto da Andrea Assogna, sul canale Youtube della band. La band dei Mog4no, che propone un indie/pop di grande impatto, è composta da tutti studenti di conservatorio, impegnati negli studi di vari strumenti e materie. Il frontman del gruppo, nonché autore dei testi e, insieme agli altri componenti, della parte musicale è Andrea Assogna, 23 anni, diplomando in musica elettronica al conservatorio Morlacchi di Perugia, fondatore del gruppo insieme a Leonardo Palenga, 24 anni, che invece studia tromba all’istituto Briccialdi di Terni. A loro si sono aggiunti nel tempo il 23enne Enrico Sciamannini, fresco diplomato in contrabbasso sempre al Briccialdi, e il batterista Riccardo Mostarda, di soli 19 anni, ugualmente allievo del Morlacchi in percussioni. 

Il brano d’esordio, insieme ad altri tre singoli che usciranno nei prossimi mesi, ha visto la partecipazione del tastierista Antonio Mascolo, altro fondatore della band dalla quale però è successivamente uscito. 

I Mog4no esordirono sulle scene in occasione del concerto di San Valentino del 2020, sul palco di piazza della Repubblica, a Terni, per le manifestazioni valentiniane, facendo da supporto – ma proponendo anche propri brani – nel concerto di Lorenzo Rinaldi. Poi lo stop del Covid ha rallentato la preparazione e l’uscita dei primi singoli che ora, finalmente, sono stati registrati nello studio di Giorgio Speranza alla Stas di Terni.

Il video di “La cosa che più logora” lega idealmente i Mog4no a tutta l’Umbria. Le riprese sono state infatti realizzate a Collestrada, una mattina di primavera all’alba, per la regia di Yassine Rihai, con la fotografia di Samuele Ercolanelli. Per la produzione di questi loro primi brani, i Mog4no si sono legati all’etichetta discografica romana Garage Noise Label. In programma, per i prossimi mesi, la band ternana ha alcuni concerti già fissati a Roma e Perugia e, naturalmente, a Terni dove sono ormai di casa al Fat Club e al Bla Bla Bla, oltre che al Baravai per la stagione estiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai club a Lorenzo Rinaldi, i Mog4no lanciano il singolo d’esordio: “La cosa che più logora”

TerniToday è in caricamento