Sabato, 18 Settembre 2021
Eventi Narni

Narnia festival, sul palco del Manini tra favola e realtà con Lo Schiaccianoci

Appuntamento domani a mezzogiorno. Lunedì sera alle 21.30 c’è Jazz & Movies e martedì si va in trasferta a Sabaudia: il cartellone degli eventi

Ancora appuntamenti di assoluta qualità nel denso cartellone di eventi del Narnia Festival, giunto alla decima edizione e diretto dalla pianista di fama internazionale Cristiana Pegoraro e dal maestro Lorenzo Porzio, in scena a Narni, con tappe ad Amelia e Sabaudia, fino a domenica primo agosto.

Domani, domenica 25 luglio alle 12 al teatro comunale Giuseppe Manini di Narni, andrà in scena lo spettacolo Lo Schiaccianoci - Tchaikovsky tra favola e realtà, con la voce narrante di Gaia Vazzoler e l’Orchestra Junior del Narnia Festival, diretta dal maestro Lorenzo Porzio e composta da maestri e partecipanti ai corsi strumentali.

Jazz & Movies è invece l’appuntamento di lunedì 26 luglio alle 21.30, sempre al teatro comunale, in cui si esibirà il complesso jazz Patrizio Destriere BoProject con Patrizio Destriere ai saxofoni, Francesco Venerucci al pianoforte, Giuseppe Civiletti al contrabasso ed Ettore Fioravanti alla batteria. Il concerto sarà accompagnato dalla proiezione di film e i musicisti interagiranno dal vivo con le scene per una performance di grande suggestione. Sarà l’occasione per assegnare il premio Narnia Festival Leone d’argento alla carriera al giornalista Rai Stefano Meloccaro, che presenterà la serata, e all’arbitro internazionale e vicepresidente della Ternana Calcio Paolo Tagliavento, special guest dell’evento.

Martedì 27 luglio il Narnia Festival valica i confini umbri e va in trasferta a Sabaudia riproponendo il concerto inaugurale Destinazione… America! sul Belvedere alle 21.30. Cristiana Pegoraro al pianoforte e l’orchestra di ottoni e percussioni abBBRASSh diretta dal maestro Porzio proporranno al pubblico trascrizioni originali di pezzi celebri come Rhapsody in blue di Gershwin, ma anche musiche di Bernstein, Lecuona e Piazzolla.

Il Narnia festival riserva da sempre grande attenzione all’arte spaziando, nelle esposizioni che ospita, tra generi e tematiche. Quest’anno sono cinque le mostre allestite. Due fotografiche: Dieci anni di Narnia Festival di Alberto Mirimao per celebrare il decennale del festival e Scatti di-Versi di Giancarlo Mancori. E poi la mostra di sculture in ceramica Scoprirsi di Ella DM e la personale della pittrice Anna Paola Catalani, entrambe parte della collettiva Made in Umbria, dedicata agli artisti umbri; l’installazione sonora Talking chairs di Giovanna Iorio e Un lenzuolo per la pace – per le Olimpiadi di Tokyo dedicata allo sport.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narnia festival, sul palco del Manini tra favola e realtà con Lo Schiaccianoci

TerniToday è in caricamento