rotate-mobile
Eventi Narni

Torna Narnia Festival Opera: in Umbria 100 artisti americani

Un’importante produzione operistica e un evento dedicato a Callas e Pasolini nel cartellone diretto da Cristiana Pegoraro

Divenuto ormai un appuntamento molto apprezzato, torna il Narnia Festival Opera, il programma vocale dedicato all’opera e al canto lirico che fa da anteprima al Narnia Festival. Un cartellone che si apre il 5 luglio e in scena fino al 15 luglio per poi lasciare il posto al main festival dal 18 al 30 luglio. Al Narnia Festival Opera prenderanno parte 100 cantanti, musicisti e compositori americani coinvolti nel grande progetto vocale dell’International Vocal Arts Program da Cristiana Pegoraro, ambasciatrice di San Valentino nel mondo, di Terni e dell’Umbria, che dopo aver organizzato una serie di eventi tematici in America prosegue, così, nella sua attività di promozione del santo e dei luoghi a cui è legata la sua storia. 

Narnia festival opera

“L’International Vocal Arts Program del Narnia Festival – ha commentato Cristiana Pegoraro – porta ogni anno in Umbria le più acclamate produzioni operistiche in collaborazione con famosi teatri di New York”. Le fiabe sono il filo conduttore di questa edizione del Narnia Festival Opera. 

Giovedì 13 luglio alle 18, si terrà ‘La notte di Medea-Pasolini e Maria Callas all’ombra dei ‘camini delle fate’ di Göreme’. Nel centenario della nascita di Maria Callas, l’iniziativa ricorda l’unico film a cui ha partecipato come protagonista, ‘Medea’ di Pier Paolo Pasolini, e racconta della profonda amicizia nata fra il soprano e il regista durante la lavorazione. Il progetto è di Silvana Cirillo della Sapienza Università di Roma. “Come sempre – ha ricordato Cristiana Pegoraro –, agli spettacoli si abbinano visite culturali ed eventi enogastronomici rivolti agli artisti e ai loro accompagnatori che generano un importante indotto, nel segno della scoperta del territorio e della sua valorizzazione turistica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna Narnia Festival Opera: in Umbria 100 artisti americani

TerniToday è in caricamento