Eventi Ferentillo

Presepi, zampognari e tradizioni: il ricco programma del “Natale fra le Rocche”

Fino al 6 gennaio appuntamenti per grandi e bambini: in calendario la tombolata di santo Stefano e la corsa della befana. Tutti gli eventi

Sarà un Natale da favola quello che Ferentillo si appresta a festeggiare, con tanti eventi e iniziative durante il periodo delle festività natalizie e che si concluderà, come avviene ormai da ogni anno, con il volo della befana dal campanile nel giorno dell’Epifania. Saranno tanti gli eventi e dislocati lungo tutte le vie del paese: i presepi artistici, i canti e le musiche di Natale, le nuove luminarie, gli spettacoli teatrali, la classica tombolata di santo Stefano e tanto altro ancora. Una grande festa che avrà come fulcro la cultura e la tradizione, come spiega il presidente della Pro loco di Ferentillo, Emilio Rosati: “Un ‘Natale fra le Rocche’ per grandi e piccini, pieno di cultura e giochi che ci ricordino sempre le nostre antiche tradizioni”.

Il programma

Tra i tanti eventi in programma non possono mancare i tradizionali presepi artistici, con doppia inaugurazione oggi, 24 dicembre, prima al Precetto, con il presepe delle mummie, e poi a Matterella con il presepe artistico animato della chiesa di Santa Maria. Sempre oggi pomeriggio, la musica degli zampognari di Sonidumbria riempirà i vicoli e le case di Ferentillo grazie alla collaborazione con Marco Baccarelli e il Cedrav.

Il giorno di santo Stefano inizierà con la tradizionale fiera al borgo di Precetto, poi nel pomeriggio (ore 17, chiesa di Santa Maria) lo spettacolo teatrale “Natale di Francesco” con Stefano de Majo e Ensemble di fiati “G. Fantini” diretti dal maestro Luca Panico, per conlcudersi poi con la tombolata di Santo Stefano e i suoi preziosi premi.

Tanta cultura e tradizioni saranno portate a spasso per le vie del paese con i canti della “Pasquarella” a cura del gruppo “I Cantori della Valnerina” che rallegreranno tutte le famiglie ferentillesi con i loro stornelli natalizi.

Il giorno dell'Epifania, a conclusione del programma, sarà pieno di eventi e attività a partire dalla mattina con la passeggiata sul “Sentiero dei presepi”, organizzata dal Cai di Terni “Sez. Sergio Zavka” e giunta ormai alla 19a edizione, mentre sempre nella mattinata si svolgerà per la prima volta in Valnerina la 36esima edizione della “Corsa della befana”, una corsa amatoriale organizzata dalla Amatori podistica di Terni che toccherrà i 3 comuni della Valnerina ternana passando lungo la Greenways del Nera tra Montefranco, Arrone e Ferentillo.

A chiudere gli eventi natalizi sarà, come tradizione vuole, la befana volante, in collaborazione con il gruppo speleo del Cai “I Pipistrelli”, che nel pomeriggio del 6 gennaio si calerà dal campanile di Santa Maria regalando un sogno e tanti dolciumi ai bambini radunati nella piazza del paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presepi, zampognari e tradizioni: il ricco programma del “Natale fra le Rocche”

TerniToday è in caricamento