rotate-mobile
Eventi

Torre Orsina diventa il borgo dei presepi con le natività realizzate dai ragazzi di Iro Iro

Esposizione al via da domenica 10 dicembre. Eleonora Tini: “Fiera del lavoro svolto dalle volontarie ed educatrici dell’associazione”. Il presidente della pro loco, Andrea Cruccolini: “Bellissime realtà come queste per essere apprezzate non vanno solo visitate, ma vissute”

Durante le festività Torre Orsina, piccolo borgo della Valnerina incastonato nella splendida cornice del parco fluviale del Nera, a partire da domenica 10 dicembre alle 15, risplenderà di luci e colori grazie all’esposizione, lungo le vie del paese, di presepi realizzati dai bambini e ragazzi dell’associazione Iro Iro, realtà associativa consolidata nel Ternano, e dai cittadini che, con grande spirito di collaborazione e senso di appartenenza, hanno dato il loro contributo al progetto arricchendo il tutto con le loro realizzazioni, donando al paese quel particolare clima natalizio che si respira in questo periodo dell’anno.

I presepi dei ragazzi sono frutto delle attività di “LaboriAMO” e “Di Sicuro Amici Lab”, attraverso i quali bambini, bambine e adolescenti con difficoltà cognitive, emotive, relazionali hanno potuto sviluppare abilità comunicative funzionali, promuovere capacità personali, aumentare il senso di autostima, competenza ed empatia, permettendo loro di imparare a fare nuove amicizie e a stare nel gruppo dei pari.

“Come presidente di Iro Iro sono fiera del lavoro svolto dalle volontarie ed educatrici dell’associazione, che quotidianamente mettono tutta la loro professionalità e competenza per offrire una gamma quanto più ampia di progetti e attività alle famiglie del territorio, in particolare a quelle che vivono in situazioni di svantaggio. Il nostro grazie va anche alla pro loco di Torre Orsina che, come ormai succede da anni, è sempre al nostro fianco nel supportare le iniziative proposte”, commenta Eleonora Tini.

“Bellissime realtà come Torre Orsina, Collestatte e tutti gli altri piccoli borghi - aggiunge Andrea Cruccolini, presidente della pro loco di Torre Orsina - per essere apprezzate non vanno solo visitate, ma vissute. Solo così si riesce a dar valore alle loro ricchezze. Arte, cultura, natura e spiritualità si fondono con le tradizioni e i valori che solo la gente del posto sa trasmettere con quell’entusiasmo frutto del nostro passato. La collaborazione con i ragazzi ha avuto questo scopo: far vivere loro momenti e situazioni che nel loro quotidiano difficilmente riescono ad assaporare”.

locandina torreorsina presepi 23-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Orsina diventa il borgo dei presepi con le natività realizzate dai ragazzi di Iro Iro

TerniToday è in caricamento