Ocean Club ‘The big closing party’: “Una stagione di grande successo”

Sabato 13 aprile la serata di chiusura, David Roncetti: "Siamo andati molto bene, ogni iniziativa ha portato tra i 700 ed i mille paganti"

foto Ocean Club

Sabato 13 aprile la serata di chiusura della stagione invernale. ‘The big closing party’ è l’evento organizzato da Ocean Club per salutare e ringraziare tutti coloro che hanno partecipato. La location designata è quella dell’ex Abacab a Narni Scalo, nota e tramandata nelle generazioni di giovani che hanno presenziato alle varie iniziative, nel corso degli anni andati in archivio.

“Il progetto è nato nel settembre 2018 dalle ceneri dell’Abacab, occupandomene in modo diretto – dichiara David Roncetti – Abbiamo proposto al nostro pubblico un evento ogni tre settimane portando ospiti del calibro di Markantonio, Gary Beck, Leon, Federico Grazzini, Roberto Capuano, per citarne alcuni. Devo dire che siamo andati molto bene, ogni iniziativa ha portato tra i 700 ed i mille paganti soprattutto nei dj sets di Markantonio, Federico Grazzini e Roberto Capuano, in collaborazione con Fiesta Privada. Il nostro pubblico target varia tra i 18 e 30 anni, il genere è quello techno il quale valorizza i bassi di un sound, prettamente votato al ballo e non all’ascolto. Ogni dj poi personalizza a modo suo apportando originalità e sfumature ad ogni traccia suonata. Piace, è molto apprezzato, in passato ci eravamo cimentati su distorsioni di natura ‘house’ prima di specializzarsi su quelle techno - sostiene il gestore - Stiamo organizzando due eventi per i mesi di giugno e luglio ‘Woodenpark Music Festival’ che si svolgeranno al parco Gramaccioli di Vigne di Narni. Sabato sarà una grande festa in famiglia. Oltre ai nostri resident Opposite, Malcom e Bux alla console si alterneranno Ciccio Battazzi e FTG. Ho deciso di organizzare questo evento per valorizzare i ragazzi del nostro territorio e rendere ancora più famigliare la serata di chiusura. Ci tengo a sottolineare - afferma David - che i resident sono dj che ho visto crescere musicalmente e per me è un motivo di ulteriore soddisfazione”.

Un’attività che comporta anche delle responsabilità: "Dopo i tragici fatti accaduti a Torino (Finale di Champions ndr) e Corinaldo (concerto di Sfera Ebbasta ndr) le istituzioni ci hanno convocato per partecipare ad una riunione sulla sicurezza nei locali. Nell’organizzare queste tipologie di manifestazioni sono rimasto uno degli ultimi baluardi a Terni. Ho iniziato nel 2009 come Pr, successivamente rilevato l’ex Stardust diventato poi 909 Club prima di cimentarmi nel progetto Ocean club”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • La storia | "I miei inquilini sono morosi da mesi. Sto pagando tutto io". Lo sfogo di una cittadina di Terni

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento