Venerdì, 17 Settembre 2021
Eventi San Venanzo

Peglia Fest: musica, intrattenimento e sport sul monte Peglia

Appuntamento domenica 8 agosto. Tra gli ospiti la P-Funking Band e Luca Persico, frontman storico dei 99Posse. Ingresso libero ma prenotazione obbligatoria

Una vera e propria festa di mezza estate: questo vuole essere il Peglia Fest, l’evento in programma domenica 8 agosto al parco dei Sette Frati, sulla cima del monte Peglia, situato nel comune di San Venanzo. Una giornata, ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria (per info: 3384160309) interamente dedicata alla musica, all’intrattenimento e allo sport. Un evento nato grazie alla collaborazione di alcune delle realtà istituzionali ed associative del territorio come la Cantinetta Summer, l’associazione Teatro del Vino, il Comune di San Venanzo, l’associazione Artemide - Casa Laboratorio Il Cerquosino, il Perujah dub movement e l’associazione Gmp Gaia Aps, gestore del museo e del parco Vulcanologico.

La bellezza del parco, che domina dai suoi quasi mille metri il territorio orvietano e la media valle del Tevere, sarà la cornice ideale per un evento rivolto a tutte le famiglie e non solo. La mattinata, infatti, sarà dedicata all’intrattenimento per i più piccoli, al trekking ed alla bicicletta. Si comincia alle 7.15 con il “Peglia bike tour”, organizzato dalla Cantinetta Summer, partendo dal palazzetto dello sport di Marsciano per poi proseguire verso San Venanzo e ritrovarsi alle 9.15 presso il parco dei Sette Frati, dove è prevista la partenza ufficiale verso l’anello del monte Piatto. Si tratterà di una pedalata su di un percorso facile di 10 km con 450 m di dislivello (per info e prenotazioni: 3397743826, 3391345043).

A partire dalle 9.15 è previsto il “Peglia trekking tour”, organizzato dall’associazione Gmp Gaia Aps, lungo l’anello del monte Piatto. Il percorso, sempre sulla lunghezza dei 10 km, sarà caratterizzato da panorami mozzafiato e sarà di difficoltà medio-facile. Le iscrizioni saranno aperte dalle ore 9 presso il chiostro del parco (per info e prenotazioni: 3397743826, 3391345043). Dalle 10,30 in poi, intrattenimento e giochi per bambini a cura del Perujah dub movement. Saranno a disposizione di tutti i presenti i braceri posizionati sul parco ed il chiosco, che sarà sempre aperto e dove si potranno gustare specialità tipiche sia a pranzo che a cena, immersi nelle pinete.

Pomeriggio dedicato alla letteratura e alla musica con ingresso libero al parco ma con prenotazione obbligatoria e con green pass per assistere agli spettacoli nelle aree dedicate (per info: 3384160309). Alle 17 è in programma la presentazione del libro “Nome Nero” (edito da Amazon Kdp Self Publishing), il nuovo romanzo di Massimo Colonna, giornalista e scrittore umbro che torna al pubblico dopo il successo del suo romanzo d’esordio “Il sogno finisce all’improvviso” (Letteratura Alternativa Edizioni), selezionato nel 2018 per la Fiera internazionale del libro di Francoforte e protagonista al Salone del Libro di Torino. L’autore ne parlerà intervistato dalla giornalista Luana Pioppi.

P-Funking Band-2Dalle 18.30 in poi spazio alla musica con la P-Funking Band che, a 14 anni dalla sua formazione, tornerà sul monte Peglia per celebrare questo traguardo speciale. La sua esibizione, come sempre, darà vita ad una proposta unica e originale, con arrangiamenti inusuali e insoliti e coinvolgenti coreografie. Un approccio che l’ha ha spesso portata a riarrangiare brani famosi e melodie conosciute in forma originale.

Luca Persico-2Dopo l’esibizione della marching band umbra, al calar della notte (ore 21.30) è in programma il concerto “Vio-LENTI” con Luca Persico, per gli amici “O’ Zulù”, frontman storico dei 99Posse. Sarà accompagnato dal violino di Edo Notarloberti per un live che ripercorrerà la carriera del celebre cantante. Si tratterà di un viaggio emozionale attraverso 30 anni di scrittura.

Dopo l’estate 2020, che ha visto il monte Peglia scenografia perfetta per i concerti di Cristiano Godano, Mara Redigheri e Cristina Donà, i ragazzi della Cantinetta Summer tornano, stavolta in collaborazione con l’associazione Teatro del Vino, per far splendere la location esclusiva del parco dei Sette Frati. In attesa che torni disponibile anche l’anfiteatro naturale, situato all’interno del meraviglioso parco pubblico, si sono comunque trovate alternative per permettere alla musica, al teatro, alle arti in generale di risiedere in uno dei luoghi più suggestivi dell’Umbria ma sempre poco conosciuto. Anche dal Peglia Fest, un appello affinché vengano completati i lavori di messa in sicurezza da parte dei gestori del parco, l’Afor (Agenzia forestale regionale) Umbria, per fare in modo che questo teatro naturale possa finalmente diventare un luogo per l’arte e la bellezza, da poter godere in piena sicurezza. Anche perché il Peglia Fest potrebbe non fermarsi alla sola data del prossimo 8 agosto 2021.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peglia Fest: musica, intrattenimento e sport sul monte Peglia

TerniToday è in caricamento