Mercoledì, 17 Luglio 2024
Eventi Amelia

Ciclopica, i Giganti tornano in collina: via all’edizione 2024 del festival di letteratura, arte e filosofia

Appuntamento ad Amelia dal 28 al 30 giugno: tra le “chicche” di quest’anno, l’esibizione di Ivan Segreto nella cinquecentesca Villa Aspreta. Il programma e i dettagli

Svelato il programma di Ciclopica. Giganti in Collina, festival di letteratura, arte e filosofia che si terrà dal 28 al 30 giugno ad Amelia. Tante le novità di questa ottava edizione: una su tutte, l’ingresso libero e gratuito a tutti gli eventi del festival (compresi i concerti e le performance). “Ciclopica - spiega Giacomo Petrarca, direttore artistico del festival – è anzitutto una grande festa, alla quale speriamo che ogni anno possa partecipare il maggior numero di persone. Siamo un festival indipendente e siamo qui per il nostro pubblico e per chi avrà la curiosità di venire a scoprire le tante iniziative in programma”.

Fra le chicche dell’edizione 2024, una location d’eccezione, la cinquecentesca Villa Aspreta: “Abbiamo deciso di uscire dalle mura e, per una sera, guardare Amelia da una prospettiva per noi inedita. È la prima volta che la villa viene aperta per un evento simile e siamo certi che sarà una serata suggestiva ed emozionante”. A esibirsi nel giardino dell’Aspreta sarà Ivan Segreto, uno dei musicisti contemporanei più originali e trasversali del panorama italiano, che insieme ai suoi pezzi di successo, si cimenterà in alcune reinterpretazioni di celebri brani della canzone italiana: Modugno, Battiato e Puccini (venerdì 28 giugno ore 21.30, ingresso gratuito).

Tanti gli ospiti delle conferenze e dei dibattiti.Tra tutti, lo storico Carlo Ginzburg, fra i più celebri al mondo nel suo ambito, la filosofa e grecista Maria Michela Sassi, il prorettore dell’Università di Pollenzo Michele Antonio Fino, l’architetta e paesaggista Annalisa Metta, i filosofi Massimo Donà, Florinda Cambria, Marco Moschini e Massimo Adinolfi, lo storico dell’arte Michele Dantini e molti altri. Tra gli eventi di intrattenimento dell’edizione 2024 da segnalare la conferenza-reading con Massimo De Lorenzo, volto iconico della serie cult “Boris” che parteciperà insieme alle attrici Giulia Mombelli e Cristina Pellegrino (sabato 30 giugno ore 21.30). E poi i laboratori per i più piccoli, le mostre tra cui quella dell’artista Emiliano Alfonsi e una videoinstallazione a cura di Vincenzo Schino di Operabianco che aprirà l’edizione 2024.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclopica, i Giganti tornano in collina: via all’edizione 2024 del festival di letteratura, arte e filosofia
TerniToday è in caricamento