Venerdì, 17 Settembre 2021
Eventi Amelia

Musica nei chiostri e Maggio organistico, tornano i concerti estivi: gli appuntamenti in calendario

Musica rinascimentale, pop, jazz e non solo: il cartellone degli eventi, si comincia il 30 luglio

Anche quest’anno prenderanno il via i concerti estivi organizzati dall’associazione Ameria Umbra con il determinante contributo della Fondazione Carit, il patrocinio dei Comuni di Amelia, Giove, Lugnano e Penna in Teverina e la collaborazione dell’Ente Palio dei Colombi e dell’Associazione InCanto.
Il cartellone si presenta ricco di stimolanti appuntamenti che fondono i concerti d’organo, che non hanno avuto luogo nel mese di maggio, con i tradizionali concerti estivi sotto le etichette di “Musica nei chiostri” e “I concerti del Maggio Organistico”. I luoghi deputati ad ospitare le manifestazioni saranno i chiostri di Sant’Agostino e San Francesco oltre ad alcune chiese per i concerti d’organo.
“Musica nei chiostri” avrà inizio il 30 luglio con un ensemble di musica rinascimentale ,“La Rossignol”: in programma musica profana italiana del Cinquecento ,“Ruota di fortuna - Musiche per le feste dei poveri e dei re”, eseguita con costumi e strumenti d’epoca.
Il 3 agosto si farà un viaggio nel pop con un programma per flauto (Valeria Crescenzi), chitarra (Sergio Giuffrida) e percussioni (Dimitri Fabrizi) docenti della Scuola di Musica di Amelia, mentre il 6 agosto uno dei migliori ensemble di saxofoni, “Saxofollia”, eseguirà un repertorio a cavallo tra il jazz e il classico. Il 10 agosto è in programma un concerto dal titolo “Quanti denti ha il pescecane? Storie di mendicanti, pirati e cannoni” con musiche di Weill e Eisler con la voce di Lucilla Galeazzi accompagnata al pianoforte da Silvia Paparelli e il 13 Aoi Nakamura e Maria Teresa Ferrante, anch’esse docenti della scuola di musica, eseguiranno un programma di brani per pianoforte a quattro mani.

Il 17 agosto, in collaborazione con l’Associazione InCanto, un terzetto di cantanti, accompagnati dal pianoforte, proporrà una serie di composizioni tra le quali spiccano arie composte da Amintore Galli, che iniziò la sua brillante carriera come direttore della banda di Amelia. Il concerto del 20 agosto vedrà protagoniste la flautista Laura Pontecorvo e il soprano Patrizia Polia, dirette da Fabio Maestri alla guida del complesso barocco InCanto in un programma che comprenderà due cantate dei maggiori compositori del sec. XVIII, Johann Sebastian Bach e Georg Philipp Telemann.
Ancora un concerto in collaborazione con InCanto si terrà il 24 agosto con il Solitaire ensemble, un insolito organico formato da cinque clarinetti.
“Il concerti del Maggio Organistico” avranno inizio l’1 agosto con Enrico Zanovello all’organo di San Magno e proseguiranno l’8, quando Gabriele Catalucci accompagnerà all’organo della chiesa di Penna in Teverina il tenore Paolo Pellegrini. Lo strumento settecentesco della Collegiata di Lugnano in Teverina sarà invece suonato da Letizia Romiti il 21 agosto e quello della chiesa parrocchiale di Giove il 29 dall’organista austriaco Gustav Auzinger.
I concerti avranno inizio alle 18.30 (il 17, 21 e 24 agosto alle 21.15) sono ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili (limitati dalle misure anti-covid) ad eccezione di quelli del 17 e 24 maggio per cui è previsto un biglietto di 3 euro con possibilità di prenotazione presso www.Ticketitalia.com.

Tutti i concerti rispetteranno la normativa Covid 19 vigente e quella che entrerà in vigore il 6 agosto 2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica nei chiostri e Maggio organistico, tornano i concerti estivi: gli appuntamenti in calendario

TerniToday è in caricamento