Riparte il mercatino dell'artigianato a Narni

Dopo il fermo per il Covid, riprende l'appuntamento agli Scolopi. Spazio alla creatività e al 'fatto a mano'

Dopo il fermo del Covid riparte il mercatino a Narni, sotto i portici degli Scolopi ogni prima domenica del mese.

La novità è che si protrarrà fino alle ore 21.

Il mercatino del fatto a mano ospiterà tanti nuovi espositori e garantirà tutte le norma di sicurezza.

L’associazione culturale ‘Eventi e Comunicazione’ nasce dall’esigenza di sostenere e rivalutare  la cultura del ‘fatto a man’, dando a  chiunque ne abbia le capacità e la passione l’opportunità di realizzare le proprie ispirazioni artistiche  per proporle ai visitatori in un idoneo contesto espositivo.

L’obiettivo che si pone l’associazione nei confronti dei visitatori è di stimolare il loro  interesse  verso prodotti che contengono in se le tradizioni e la cultura del territorio in cui prendono forma  e  di valorizzare attraverso di  essi una creatività manuale che rischia di andare perduta. 

Nel perseguire tale finalità, l’associazione pone particolare cura nell’individuare gli espositori attraverso un’accurata selezione dei manufatti da loro prodotti, controllando che gli oggetti proposti in mostra siano realmente “fatti a mano” e non assemblati. Tale selezione garantisce l’unicità del prodotto e permette di presentare ai visitatori solo pezzi  unici, realizzati con metodi di lavorazioni tradizionali che comprendono necessariamente la trasformazione della materia prima.

a1-18-20

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento