"San Gemini Classic", un piccolo festival di vera arte

San Gemini

Il festival ‘San Gemini Classic’, diretto dalla pianista Virna Liurni, è arrivato alla XIX edizione. Dopo la serata inaugurale di venerdì 6 luglio, con "I Segreti dell’Harem. Donna Dea Madre Musa", gli appuntamenti continueranno per altre 5 date, tutte al museo Calori di San Gemini - in caso di pioggia nella chiesa di San Francesco - alle 21,45. In programma non ci sono solo concerti, ma anche eventi, esposizioni e masterclass di alta formazione.

Il secondo appuntamento è il 13 luglio con "Paolo Crepet... e il pianoforte di Virna Liurni, al sensoriale". Un'esperienza in cui confluiranno liberamente e artisticamente soggetto e oggetto, artista e artigiano, spettatori, fruitori e personaggio produttore. Si prosegue lunedì 16 luglio con il giornalista Mino Lorusso che presenterà il suo libro ‘Il saio e la lince. Viaggio sentimentale nell’Umbria dei miti’. A condurre l'intervista sarà Riccardo Regi, già vice direttore del gruppo Corriere e Rai, e musicista. Sarà un'opportunità di conoscenza dell'Umbria, a suon di musica. Il 20 luglio "Evocacìon", dedicato al maestro Mario Jalenti. Luca Pier Paolo D'amore, chitarrista ternano, insegnante al conservatorio di Parigi e storico allievo di Mario Jalenti, torna a suonare dopo 20 anni con l'altro storico allievo Fabrizio Porrazzini. Martedì 24 luglio sarà invece il turno di Stefano Salvatori, pianista e direttore d'orchestra del teatro alla Scala. Venerdì 27 luglio la serata conclusiva con "Prima fermata… il finale che dà inizio. Nel viaggio del maestro Stefano Salvatori". A questa sua prima fermata saliranno i giovani pianisti del percorso di studi di alta formazione del maestro Virna Liurni, dall’Accademia musicale di Firenze. Ghislaine Valeriani, étoile della danza italiana internazionale, li accompagnerà con i suoi passi avviati dalla direttrice Deborah Regno. La musica sarà di Giacomo Sebastianelli e delle sue percussioni. 

Tra i concerti, anche la formazione e la masterclass di pianoforte e musica d’insieme con Virna Liurni (dal 21 al 27 luglio) che si uniscono ai passi di danza con Ghislaine Valeriani, con gli approfondimenti tecnici del maestro Stefano Salvatori e con la batteria e le percussioni del maestro Giacomo Sebastianelli. E ancora laboratori jazz con il pianista Ramberto Ciammarughi e il supporto collaborativo alla danza della direttrice artistica Deborah Regno.I temi di questo nuova edizione, inoltre, saranno approfonditi dell'esposizione fotografica di artisti della "Terra Nostra": Francesco Biganzoli, Agnese Cascioli Walter Selva e Severino della Rosa.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Arrone "si veste" da Betlemme: ecco la XXIII edizione del presepe vivente

    • Gratis
    • dal 26 dicembre 2019 al 6 gennaio 2022
  • Immaginaria, ultimo fine settimana per ammirare i più grandi artisti italiani del '900

    • dal 28 febbraio 2020 al 1 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TerniToday è in caricamento