"Scoprendo con Gusto", a Orvieto la due giorni di percorso enogastronomico e culturale in programma il 10 e 11 ottobre

Al via l'iniziativa che ha come obiettivo la creazione di un circuito culturale ed enogastronomico delle eccellenze del territorio orvietano. Massimo Perali dell'associazione "Orvieto Centro" e organizzatore dell'iniziativa: "Sperimenteremo un sistema ad hoc per i ticket".

Si chiama "Scoprendo con Gusto" ed è un'iniziativa nata dalla condivisione di idee e risorse da parte di alcuni imprenditori e professionisti del territorio orvietano che hanno fatto quadrato per reagire alla crisi generata dall'emergenza sanitaria, valorizzando le bellezze e i sapori della "rupe" con un percorso culturale ed enogastronomico ad hoc.

Una due giorni, quella del 10 e 11 ottobre 2020, che consta in un percorso fatto di cinque tappe in altrettante location, alcune di altissimo valore storico e culturale, che si sposeranno con il gusto dei sapori orvietani. Si parte dallo showroom dell'oleificio Bartolomei in centro città, che fa da porta di ingresso della manifestazione e nel quale verranno effettuate le registrazioni, espletate le regolari procedure anti contagio da covid-19 e la consegna di alcuni gadget. Una prima degustazione avverrà proprio in quel contesto, con un calice di vino bianco e bruschetta. Uno step iniziale che porterà poi alla visita sotteranea del Pozzo della Cava, nel quale saranno servite come antipasto le caratteristiche lumachelle orvietane accompagnate da un assortimento di affettati. L'antipasto chiama il primo piatto, in questo caso gli umbrichelli al tartufo nero, offerti al termine della terza tappa del percorso da parte de "Le Grotte del Funaro". Il suggesitvo Labirinto di Adriano sarà la meta della quarta tappa, con un assortimento di formaggi locali e confetture. Infine, si tornerà in pieno centro al bar Montanucci, con la degustazione di una torta al semolino e l'immancabile caffé. Ogni portata sarà accompagnata, neanche a dirlo, dalle eccellenze vitivinicole orvietane della Cantina Argillae - Famiglia Bonollo, sponsor principale dell'evento. 

Un sistema di ticketing innovativo

A spiegare come verrà gestito il sistema di prenotazione, decisamente importante e centrale in questo periodo nel quale non si possono concedersi errori di gestione delle presenze, è Massimo Perali, responsabile dell'associazione "Orvieto Centro" e fra gli ideatori dell'iniziativa: "Il sistema di ticketing che abbiamo messo a punto sarà solo il punto di partenza per altre azioni future. Questa formula aperta sarà accompagnata da un sistema di obliteraggio digitale. Chi acquisirà il biglietto, avrà anche un vocuher secondo la classica convenzione stabilito in 5 euro, che consente di lasciare l'auto in sosta nel piazzale superiore del parcheggio del foro Boario".

Un evento che si avvarrà anche del lavoro di Raffaele Galanello, tour operator, che ha messo in campo la propria esperienza professionale per rendere il pacchetto attrattivo a livello turistico: "Si lavorerà con piccoli gruppi di massimo 20 persone a turno, cercando di trasmettere lo stesso entusiasmo che abbiamo condiviso in fase di progettazione".

I biglietti saranno in vendita online dal 29 settembre sul sito www.scoprendocongusto.it per un massimo di 80 partecipanti a giornata, suddivisi in 4 turni da 20 persone per evitare assembramenti. 

Il video promozionale tra mistero e meraviglia

L'evento è stato presentato durante la conferenza stampa che ha avuto luogo giovedì 24 settembre a Orvieto, durante la quale è stato lanciato il video promozionale: un racconto in due minuti del senso dell'iniziativa che mette al centro il mistero e la bellezza tutte da scoprire nel percorso di conoscenza della città e dei suoi sapori. "L'idea a cui ci siamo ispirati - spiega il fotografo e ideatore della clip, Filiberto Mariani - nasce dal nome dell'evento, ovvero voler svelare Orvieto allo spettatore, andando a scovare insieme a due turisti e a una ragazza misteriosa le prime cinque location della città". Il volto della ragazza "misteriosa" è quello di Gaia Curto, giovane campionessa di scherma originaria dell'orvietano.

Fra i partener dell'evento enogastronomico che hanno contribuito allo sviluppo dell'idea, Andromeda Srl, Digicom, Davide Fusi Fotografia, Anthesya Comunicazione, Filiberto Mariani, Effegiviaggi, Orvieto Centro e Comunic Fast Outdoor Advertising. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Raccordo Orte-Terni, si apre voragine sulla carreggiata: traffico in tilt ed intervento del personale Anas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento