rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Eventi

Stella al Merito del Lavoro, quattro riconoscimenti: “E’ il nostro valore di fondo”

Cerimonia a Palazzo Spada e premio per Teresa Antonelli, Stefano Pelorosso, Rodolfo Rosa e Marco Rossi

“Il valore del lavoro è fondante per la nostra città, ecco perché questo riconoscimento è molto significativo”. Così il sindaco Leonardo Latini e Alvaro Caproni, console provinciale della Federazione Maestri del Lavoro del consolato di Terni, hanno celebrato la consegna della “Stella al Merito del Lavoro” per l'anno 2022 della provincia di Terni.

Riconoscimento che è andato a Maria Teresa Antonelli (Marcelloni srl), Stefano Pelorosso (Fondazione per il museo Faina), Rodolfo Rosa (Exolon Group SpA), Marco Rossi (EL.TE srl). Ai nuovi Maestri del Lavoro il sindaco ha consegnato una pergamena attestante il meritevole servizio prestato.

“Il riconoscimento assegnato - ha detto il sindaco Latini ricordando il particolare valore del lavoro nella Costituzione italiana - è per la testimonianza e per l’ esempio d’impegno e dedizione dimostrato dai Maestri del Lavoro per far crescere il territorio attraverso le sue aziende. Un territorio il nostro che, più di altri, deve il suo sviluppo alla qualificazione del lavoro come valore di fondo”. Nota di riflessione da parte del console Caproni: “Lo scorso anno sono stati sette i premi assegnati, quest’anno quattro. Negli ultimi anni le aziende stanno perdendo l’abitudine di inviarci le loro segnalazioni per questi riconoscimenti: un vero peccato, perché non vorremmo che si instauri una disaffezione nei confronti di queste manifestazioni che, oggi più che mai, con la crisi del lavoro, rappresentano un punto di riferimento”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stella al Merito del Lavoro, quattro riconoscimenti: “E’ il nostro valore di fondo”

TerniToday è in caricamento