Eventi

TaxiWars, la band capitanata da Tom Barman, il 31 ottobre al Fat Art Club di Terni

Dopo tre anni dall'ultimo disco “Fever”, i TaxiWars tornano con “Artificial Horizon” e un tour europeo che li porterà anche nella città dell'acciaio. Ingresso libero

La band, e? frutto della collaborazione tra Tom Barman, frontman dei dEus con cui ha venduto oltre un milione di dischi, e il sassofonista Robin Verheyen, a cui si sono aggiunti Nicolas Thys al basso e Antoine Pierre alla batteria.
La formazione belga, in questo ultimo album, mostra grande energia, sensibilita?, orgoglio e ambizione, oltre che un certo approccio punk che in qualche modo li distingue nella sontuosa scena jazz; questo grazie alle intense linee melodiche ed alle liriche tormentate. Sono partiti dall’amore per Archie Shepp e Charles Mingus per confezionare dieci brani impreziositi da groove funk, beat pulsanti e da un’attitudine punk che rende il tutto molto divertente e contagioso. Come contagiosi sono i loro live, lo sa bene chi li ha visti dal vivo quando sono passati dall’Italia due anni fa.

In apertura: i GueRRRa, duo di indole matematico-anarchico, al servizio di velocita?, imprevedibilita? e schizofrenica precisione. Chitarra e batteria che vanno a comporre strutture tendenti al jazz stravolte e strapazzate da furia hardcore.

L'evento e? reso possibile grazie alla collaborazione con tutti i nostri fornitori, alla partecipazione speciale di BCC Credito Cooperativo, Peda? arredamenti e quella del Ministero dell'immaginazione pubblica, che documentera? l'intero evento.

L'ingresso sara? gratuito e ci sara? la possibilita? di cenare prima del concerto, previa prenotazione, potendo cosi? scegliere posti riservati da cui assistere meglio all'intera performance.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TaxiWars, la band capitanata da Tom Barman, il 31 ottobre al Fat Art Club di Terni

TerniToday è in caricamento