Prosa, danza, commedia: la nuova stagione del Teatro Secci

Il calendario, realizzato in collaborazione con lo Stabile dell’Umbria, prenderà il via il primo novembre. IN cartellone Orlando, Pivetti e Solfrizzi

“Una stagione di prosa, che per la sua varietà potrebbe essere anche definita una stagione d’arte, perché nel suo programma non c’è solo la prosa; una stagione comunque graffiante, interessante e intrigante”. Così l’assessore alla cultura Andrea Giuli ha definito la stagione 2018/2019 del Teatro Secci di Terni, presentata nella sala “Vincenzo Pirro” di palazzo Carrara e organizzata dall’amministrazione comunale con il Teatro Stabile dell’Umbria. Undici spettacoli (due dei quali dedicati alla danza) in calendario da Ognissanti alla vigilia di Pasqua. Sul palco moltissimi attori, tra i quali Silvio Orlando, Veronica Pivetti, Emilio Solfrizzi, Mario Perrotta, Paolo Triestino e Nicola Pistoia.

Pièce dedicate alla commedia (A testa in giù) e in particolare alla commedia nera (A Virginie, uno spettacolo desolato) e alla commedia musicale (Viktor und Viktoria), ai classici come “Il racconto d’inverno”, anche in questo caso con atmosfere nere, o alla danza con “Caruso” e “MessiaHaendel”.

STAGIONE PROSA TERNI-2

“Il Teatro Stabile dell’Umbria - ha detto il direttore Nino Marino durante la conferenza stampa di presentazione - con l’organizzazione di questa nuova stagione a Terni, vuol dimostrare che c’è, è presente e lavorerà insieme alla nuova amministrazione comunale, con l’obiettivo di interpretare al meglio i gusti del pubblico ternano e crescere insieme al pubblico stesso, per far ritrovare tutti gli appassionati in questa sorta di tempio laico che è il teatro cittadino”.

Proprio in merito ai rapporti con il Teatro Stabile dell’Umbria, l’assessore Giuli ha reso noto che per la prima volta si svolgerà a Terni una riunione del consiglio d’amministrazione del Tsu, con il presidente Brunello Cucinelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento