rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Teatro

“Giovani in Opera”, tutto esaurito al teatro Secci di Terni: un successo da 270 presenze

La soddisfazione degli organizzatori: “Scommessa vinta”. Prossimo appuntamento il 9 aprile a Palazzo Petrignani di Amelia

Obiettivo raggiunto per la rassegna Giovani in Opera che il 9 aprile concluderà gli appuntamenti con il concerto Cantami d’amore ad Amelia, presso la Sala dello Zodiaco di palazzo Petrignani. Il progetto, promosso, ideato e organizzato dall'associazione Amici della lirica della provincia di Terni e da Ag.Or.à Umbria, mercoledì 30 marzo al teatro Secci di Terni ha ospitato lo spettacolo Il Gioco di Mozart, con la presenza di ben 270 giovani delle scuole del territorio, dalla prima elementare al liceo.

Un “tutto esaurito” nel segno dell’entusiasmo dei ragazzi, che fa il paio con i successi incassati dallo spettacolo serale - anche in questa occasione presenti numerosi giovani - e dal tributo dello scorso 6 marzo al soprano Renata Tebaldi.

“Per un’associazione che qualcuno ritiene essere rivolta ad un seguito adulto, promuovendo un genere musicale anacronistico - spiegano gli Amici della Lirica - investire sui giovani e dimostrare di essere riusciti a stimolare la curiosità del pubblico apparentemente più difficile, è una cosa straordinaria. In questi due giorni sono stati messi a dimora semi di curiosità e di conoscenza e siamo già a lavoro per nuovi progetti”.

Particolare soddisfazione per chi ha creduto in Giovani In Opera, anche alla luce del plauso ricevuto da diversi docenti che, nei loro messaggi, hanno evidenziato il linguaggio “divertente e artisticamente ricco, con contenuti di assoluto livello ed efficacia”. La rassegna, che guarda già al futuro, ha potuto contare sul patrocinio del Comune di Terni e sul contributo della Fondazione Carit.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Giovani in Opera”, tutto esaurito al teatro Secci di Terni: un successo da 270 presenze

TerniToday è in caricamento