Un viaggio multisensoriale tra sapori e cosmesi, un percorso nelle tradizioni a Palazzo Catucci

Un percorso multisensoriale per nutrire i sensi e la mente. Nella splendida cornice di Palazzo Catucci di Collescipoli, nella prestigiosa sede dell’Università Telematica UniPegaso, è stato organizzato un viaggio per coccolare la vista, il tatto, l'udito, il gusto, l'olfatto e la psiche. Tre giorni, dal 30 Novembre, al 2 dicembre per rilassarsi. L'appuntamento è dalle 16,30 in poi.

I visitatori potranno riscoprire antiche tradizioni, che riguardano sia la cultura culinaria del territorio, sia la cura del corpo. La guida di questo viaggio di esplorazione saranno gli stessi sapori e profumi: sarà possibile degustare molti prodotti alimentari di qualità straordinaria, lasciarsi avvolgere dai loro aromi, toccare con mano l’eccellenza dei prodotti di cosmesi.

Ad accompagnare i visitatori nella loro esplorazione vi sarà un sottofondo di musica dal vivo, una colonna sonora che renderà l’esperienza completamente immersiva. La ricchissima storia e la bellezza del nostro territorio saranno narrate a più voci: fotografia e scrittura intrecceranno la trama di un racconto inedito, in un percorso di mostre e presentazioni di opere letterarie. Un viaggio attraverso le nostre tradizioni, che guardano al futuro e non rinunciano a rinnovarsi in un’ottica sostenibile.

Per offrire un’esperienza pienamente coinvolgente, verrà inoltre offerto un piccolo trattamento benessere. Sarà anche allestita un’area ludica per i bambini, con giochi a tema per adattare questo percorso alle esigenze dei più piccoli.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Arrone "si veste" da Betlemme: ecco la XXIII edizione del presepe vivente

    • Gratis
    • dal 26 dicembre 2019 al 6 gennaio 2022
  • Immaginaria, ultimo fine settimana per ammirare i più grandi artisti italiani del '900

    • dal 28 febbraio 2020 al 1 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TerniToday è in caricamento