rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Eventi

Terni, scoprire il territorio attraverso la lingua dei segni: al via ‘Segn’Arte’ | VIDEO

Il progetto di turismo sociale, ideato da Alis in collaborazione con l’Ente nazionale sordi, partirà a maggio: “Esperienza sempre più inclusiva”

Un nuovo circuito di esperienze guidate per scoprire il territorio in maniera sempre più inclusiva. Nasce con questo obiettivo il progetto ‘Segn’Arte’, ideato dalla cooperativa sociale Alis in collaborazione con l’Ens (Ente nazionale sordi) di Terni e sostenuto dall’Otto per Mille della chiesa Valdese. La presentazione è avvenuta martedì mattina nella sala consiliare di palazzo Spada con interventi da parte di Stefano Notari, presidente Alis, Fabrizio Paluzzi, presidente Ens di Terni, Eleonora Bonoli, progettista Alis e Michela Bordoni, assessore comunale al turismo. 

Il progetto ‘Segn’Arte’ si pone l’obiettivo di promuovere un nuovo circuito di visite ai beni storico artistici e naturalistici della città di Terni attraverso un percorso inclusivo e di partecipazione attiva pensato in primis per le persone sorde del territorio (con interpreti Lis, lingua italiana dei segni) ma aperto anche al resto della popolazione. Si inizia il 5 maggio con un trekking leggero ai Prati di Stroncone con appuntamenti poi nel centro città di Terni, musei civici, esperienze ad Amelia, Piediluco, Carsulae, Acquasparta e Narni. 

Le principali mete del progetto, inoltre, saranno raccontato in brevi video tradotti in Lis con relativa sottotitolazione e voce narrante così da rendere il prodotto fruibile anche dalla totalità dei turisti, visitatori o semplici curiosi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, scoprire il territorio attraverso la lingua dei segni: al via ‘Segn’Arte’ | VIDEO

TerniToday è in caricamento