rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Eventi

Uno spettacolo a favore dei neonati meno fortunati, nella chiesa di San Francesco ecco la 'culla per la vita'

Tanti artisti e musicisti coinvolti nell'iniziativa in programma per il 14 novembre per dare forza a una struttura dove mamme in difficoltà possono lasciare protetti i loro neonati nel totale anonimato

Uno spettacolo a favore della 'Culla per la vita': si terrà giovedì 14 novembre presso i locali della parrocchia di San Francesco il cui ricavato sarà devoluto alla realizzazione della culla per la vita, ovvero 'una versione moderna e tecnologicamente avanzata della medievale Ruota degli Esposti'.

Si tratta di una struttura concepita appositamente per permettere di lasciare, totalmente protetti, i neonati da parte delle mamme in difficoltà nel pieno rispetto della sicurezza del bambino e della privacy di chi lo deposita.

È in luogo facilmente raggiungibile, garantisce l’anonimato della mamma che vuole lasciare il bambino ed è dotata di una serie di dispositivi (riscaldamento, chiusura in sicurezza della botola, presidio di controllo h 24 e rete con il servizio di soccorso medico) che permettono un facile utilizzo e un pronto intervento per la salvaguardia del bambino.

La culla per la vita è un’estrema possibilità di accoglienza e di vita che deve servire ad evitare un estremo gesto di rifiuto.

Tanti gli artisti ternani e non solo coinvolti nello spettacolo, dal Stefano De Majo a Fabrizio Longaroni, da Gustavo Gasperini a Francesco Morettini, da Vittorio Gambassi a Francesco Della Sala, solo per citarne alcuni.

Organizzatore dell'evento, il Movimento per la vita di Terni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uno spettacolo a favore dei neonati meno fortunati, nella chiesa di San Francesco ecco la 'culla per la vita'

TerniToday è in caricamento