rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Eventi

Visioninmusica riparte: dieci eventi in due mesi nel nome del sound internazionale

Dal 13 marzo al 13 maggio la rassegna torna dopo le difficoltà imposte dalla pandemia. Spettacoli al Gazzoli e al Secci

Torna dal 13 marzo al 13 maggio, dopo due anni difficili a causa della pandemia, la rassegna Visioninmusica, giunta alla 18esima edizione. Dieci in tutto gli eventi in programma tra l'auditorium Gazzoli e il teatro Secci di Terni, “all'insegna dell'internazionalità - ha spiegato sla direttrice artistica della kermesse, Silvia Alunni - della differenza di generi musicali, della contemporaneità e della tradizione”. Ad aprire il cartellone saranno due eventi fuori abbonamento: domenica 13 marzo l'attrice siciliana Giusi Cataldo, con Liliana Bernardi al violino ed Elena Matteucci al pianoforte, presenterà Storie (d')amare e d'amore, un excursus di teatro e musica sulle esperienze e i sentimenti delle donne espresse dai grandi della letteratura e della musica. Venerdì 8 aprile - unico evento in programma al Secci - verrà invece proposta la sonorità della Colours Jazz Orchestra, big band che raduna musicisti umbri e marchigiani, diretta dal trombonista Massimo Morganti, in un progetto incentrato sul The great American Songbook.

La stagione in abbonamento sarà inaugurata il 25 marzo da Karima e il suo quartetto con il progetto No Filter. Seguiranno il primo aprile il fisarmonicista francese Vincent Peirani (insieme a Federico Casagrande e Ziv Ravitz), che porterà sul palco il suo ultimo progetto musicale dal titolo Jokers, e il 14 aprile Carl Verheyen, storico chitarrista della band britannica Supertramp, con Sundial, brani in chiave rock, funk, ska e soul.

Gianni Iorio al bandoneon e Pasquale Stafano al pianoforte saranno inoltre gli interpreti, il 28 aprile, di Mediterranean Tales, viaggio dal jazz alla world music, dalla musica classica al pop, mentre il 5 maggio sarà la volta della cantante brasiliana Paula Morelenbaum, che si esibirà insieme al pianista tedesco Ralf Schmid. Chiuderà la rassegna, il 13 maggio, Jacopo Ferrazza con il suo Fantàsia. "Ripartiamo con grande energia" ha detto Alunni, preannunciando anche una seconda edizione summer di Visioninmusica in programma da fine giugno all'Anfiteatro romano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visioninmusica riparte: dieci eventi in due mesi nel nome del sound internazionale

TerniToday è in caricamento