rotate-mobile
Formazione

Federmanager Umbria propone un seminario sui rischi e le tutele della professione

In collaborazione con l’ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia e Terni, il sodalizio di professionisti terrà nel capoluogo regionale un focus sulle insidie provenienti da un sistema legislativo complesso

Responsabilità, rischi e tutele connessi allo svolgimento della professione di manager, anche in funzione degli obiettivi assegnati: è questo l'intento del seminario organizzato da Federmanager Umbria, in collaborazione con l’ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia e Terni. L’evento si svolgerà sabato 19 novembre nelle sale del Chochotel di Perugia, e vuole essere un focus sulle insidie provenienti da un sistema legislativo complesso.

“Risarcimenti, giudizi, spese legali e altri rischi connessi allo svolgimento del rapporto di lavoro – sottolinea Federmanager Umbria - sono aumentati esponenzialmente e vedono coinvolte, oltre ai dirigenti, anche le stesse aziende che si trovano esposte – quantomeno in prima battuta – alle richieste di risarcimento danni di terze parti per azioni riconducibili alle funzioni esercitate dal manager”.

Il seminario sarà condotto dall’avvocato Stefano Minucci, consulente legale di Federmanager con la partecipazione della Dott.ssa Varia Bucci, Direttore Generale di Praesidium S.p.A. L’introduzione sarà a cura dell’avvocato Nagien Sabbaghian, Corporate Legal Office Manager presso il Gruppo Angelantoni; previsto anche un intervento dell’avvocato Raffaella Rinaldi. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti.

A chi si rivolge Federmanager

Federmanager Umbria, sezione territoriale di Federmanager, l’associazione più rappresentativa del mondo del management, che accomuna le figure apicali, dirigenti e quadri, del sistema imprese produttrici di beni e servizi, approfondirà questi temi attraverso l’intervento di esperti di settore. Un’occasione per conoscere adeguatamente i rischi civili e penali a cui si può andare incontro nell’esercizio della propria professione, indipendente dalla presenza di deleghe formali e procure. Tematiche che per i dirigenti appartenenti al CCNL Dirigenti Industria saranno trattate anche tramite l’approfondimento dell’articolo 15 (Responsabilità civile e penale del dirigente e diritti di tutela) e dell’art. 12 del CCNL (infortunio, malattia professionale e non) focalizzando, inoltre, le possibili tutele in termini assicurativi. Sempre per i dirigenti CCNL Industria sarà trattata l’interruzione del rapporto di lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federmanager Umbria propone un seminario sui rischi e le tutele della professione

TerniToday è in caricamento