Ripartono a ottobre i corsi in presenza e online su matrimonio e famiglia dell' "Istituto Giovanni Paolo II"

Sono stati riattivati, dopo la pausa forzata a seguito del lockdown, i corsi online e in presenza dell' "Istituto Teologico Giovanni Paolo II". Tutte le info.

Far uscire gli studi su matrimonio e famiglia dall’orto chiuso che li riduce a uno dei tanti capitoli della dottrina e della morale  cattolica, per ritrovarne la centralità del ruolo nella società umana  e nell’esperienza della fede; pensare a una rinnovata teologia a  misura di famiglia, che accogliendo le sollecitazioni di Amoris  Laetitia sia capace di intercettare la vita concreta di genitori e figli, ridefinendo anche il profilo della pastorale familiare.

Queste le sfide lanciate dal Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II per le scienze del matrimonio e della famiglia con i corsi  dell’anno accademico 2020-2021, che prenderà il via il 5 ottobre e di cui sono ancora aperte le iscrizioni.

Seguendo le indicazioni della Congregazione per l’Educazione Cattolica, l’Istituto si sta preparando per assicurare il regolare svolgimento dell’attività didattica in presenza, nel rispetto delle indicazioni e prescrizioni dell’Autorità competenti circa la sicurezza di persone e ambienti legati alla situazione sanitaria che stiamo vivendo.

Tuttavia, visto il prolungarsi dell’emergenza CoVid-19, l’Istituto manterrà attivo durante l’anno accademico 2020-2021 anche l’utilizzo della didattica a distanza, e le procedure per la discussione online delle tesi e per sostenere gli esami on-line, in modo da favorire tutti coloro che per comprovate ragioni non potranno essere presenti fisicamente a Roma.

Il GP2 rilascia licenza e dottorato sia ad indirizzo teologico-pastorale che antropologico-culturale e consente di personalizzare il proprio piano di studi tenendo conto del curriculum formativo  (facendo riferimento, ad esempio, a mansioni e incarichi di insegnamento nell’ambito universitario, competenze e titoli pregressi) consentendo – a parità di rigore scientifico e formativo – flessibilità e ottimizzazione dei percorsi.

Rimangono inoltre disponibili, per più specifiche destinazioni pastorali e sociali, corsi professionalizzanti di diploma negli ambiti dell’accompagnamento spirituale, del counseling pastorale, della mediazione familiare e simili. I programmi offerti quest’anno dall’Istituto sono la Licenza in Teologia del Matrimonio e della Famiglia, la  Licenza in Scienze su Matrimonio e Famiglia, il Dottorato in Teologia / Scienze del Matrimonio e della Famiglia, il Diploma annuale di esperto in scienze su matrimonio e famiglia e il Master in Bioetica e Formazione.

I titoli richiesti sono: per la Licenza in Teologia il Baccellierato in Teologia, mentre per la licenza in Scienze del matrimonio un qualsiasi titolo di studio universitario, almeno triennale. Per il Dottorato, è richiesta invece la Licenza in Teologia o Scienze almeno con magna cum laude. Per il Diploma, infine, è richiesto un titolo di studio di scuola media superiore quinquennale.

L’Istituto Giovanni Paolo II è stato fondato da papa Wojtyla nel 1981 e riformato nel 2017 da papa Francesco con la lettera Summa Familae Cura.

Gran Cancelliere è l’arcivescovo Vincenzo Paglia e preside Pierangelo Sequeri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Molti sono i nuovi corsi attivati: per conoscerne i dettagli e per maggiori informazioni sulle iscrizioni si può consultare il sito internet: www.istitutogp2.it e contattare la segreteria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento