rotate-mobile
Meteo

Sole e freddo, sarà una settimana di tempo buono. Ma nel weekend arrivano le nuvole

Le previsioni meteo: alta pressione sull’Umbria almeno fino al 18 marzo, poi una perturbazione peggiorerà le cose

Campo di pressione in lieve calo con maggiore umidità sulle regioni del medio Tirreno, pertanto nella giornata di oggi – sabato 12 marzo - è previsto un aumento della nuvolosità, in particolare sul Lazio e parte della Toscana. Temperature minime ancora contenute e localmente negative nelle pianure interne e fondovalle riparati dai moderati venti da nordest. Soleggiato domenica (più nubi specie su medio-alta Toscana) con clima di nuovo rigido tra notte e mattino: valori minimi diffusamente negativi, con estese gelate. Lunedì rade pioviggini su alta Toscana entro mattino, meglio altrove. Seguiranno giornate stabili almeno sino al 18 marzo, con qualche nebbia al mattino nelle pianure dell’entroterra. Seguite gli aggiornamenti sul sito 3bmeteo.com.

SABATO

Umidità e più nubi, spesso medio-alte, tra Toscana, Umbria e Lazio, per la parte avanzata di una perturbazione atlantica che tuttavia non riuscirà ad entrare con decisione sul centro Italia. Tra mattino e pomeriggio spesso nuvoloso sui settori occidentali dell’alto Lazio/Argenatrio/Elba, con isolate brevi e deboli piogge/pioviggini non escluse. Asciutto altrove tra sole e cieli a tratti offuscati da nubi medio-alte. Clima più freddo, specie in quota, con temperature massime in calo.

DOMENICA

La perturbazione atlantica prova ad avanzare verso est ma trova la resistenza dell’alta pressione. Sole prevalente dunque tra Umbria e Lazio con tendenza a maggiore nuvolosità verso fine giornata, specie su comparto laziale settentrionale. Nubi invece sulla Toscana soprattutto costiera e sul grossetano, dove entro fine giornata non si esclude anche qualche pioggia. Temperature in aumento, ma ancora rigido al primo mattino nelle aree dove non ci sarà nuvolosità, con gelate anche intense sulle vallate tosco-umbre. Su quest’ultime da segnalare anche la possibilità di qualche banco di nebbia fino al mattino.

LUNEDÌ

Anticiclone in rimonta sul Paese, a garanzia di una giornata stabile tra sole e velature di passaggio su Lazio e Umbria; maggiori addensamenti su medio-alta Toscana con locali deboli piogge entro la mattinata su Lunigiana, Apuane e Versilia. Minime ancora contenute tra notte e mattino specie su pianure e fondovalle, massime in rialzo su valori miti. Locali foschie o nubi basse in sollevamento al mattino nelle valli tosco-umbre e sul reatino.

MARTEDÌ

Alta pressione ancora protagonista su Toscana, Umbria e Lazio a garanzia di tempo stabile e mite nelle ore diurne. Minime frizzanti al mattino a valle, con possibilità per qualche banco di nebbia in quelle maggiormente soggette a tale fenomeno.

MERCOLEDÌ

La pressione si rafforza determinando ampie schiarite in serata dopo una giornata irregolarmente nuvolosa. Nello specifico su pianure settentrionali, pianure meridionali e Appennino, nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata. Venti deboli dai quadranti sud occidentali in rotazione ai quadranti sud occidentali; Zero termico nell’intorno di 3100 metri.

GIOVEDÌ

La pressione aumenta ulteriormente determinando un graduale diradamento della nuvolosità sino a cieli sereni o poco nuvolosi in serata. Nello specifico su pianure settentrionali, pianure meridionali e sull’Appennino nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata con tendenza ad ampi rasserenamenti in serata.

VENERDÌ

Infiltrazioni umide raggiungono la regione determinando molte nubi con cieli in prevalenza nuvolosi o molto nuvoloso, ma senza fenomeni degni di nota. Nello specifico, sulle pianure settentrionali cieli molto nuvolosi o coperti con tendenza a schiarite dalla serata; sulle pianure meridionali cieli in prevalenza molto nuvolosi o coperti, salvo parziali aperture durante il pomeriggio; sull’Appennino cieli molto nuvolosi al mattino con deboli piogge, in assorbimento nel corso a partire dal pomeriggio.

SABATO

Una circolazione depressionaria si approfondisce sulla regione determinando molte nubi, foriere di deboli piogge pomeridiane. Nello specifico, su pianure settentrionali e Appennino cieli molto nuvolosi o coperti per tutto l’arco della giornata, con deboli piogge dal pomeriggio; sulle pianure meridionali cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in assorbimento dalla sera.

DOMENICA

Infiltrazioni umide raggiungono la regione determinando molte nubi con cieli in prevalenza nuvolosi o molto nuvolosi, ma senza fenomeni degni di nota. Nello specifico, su pianure settentrionali e pianure meridionali cieli molto nuvolosi o coperti con tendenza a schiarite dalla serata; sull’Appennino nubi sparse, a tratti più compatte nel pomeriggio, alternate a schiarite per l’intera giornata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sole e freddo, sarà una settimana di tempo buono. Ma nel weekend arrivano le nuvole

TerniToday è in caricamento