rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Meteo

Autunno al nord, estate al sud: il meteo spacca l’Italia in due, le previsioni per i prossimi giorni

“Offensiva” di maltempo in arrivo dall’Atlantico, a rischio soprattutto le regioni del settentrione. Focus temperature: ecco i dettagli

“Le prevalenti condizioni di stabilità e il tepore in qualche caso persino semi estivo che hanno caratterizzato la giornata di ieri, domenica 12 maggio, inizieranno a vacillare già nella giornata di oggi. Sul vicino Atlantico si sta preparando una consistente offensiva di stampo autunnale che abbraccerà gran parte dell’Europa centro occidentale e durerà per l’intera settimana. Anche l’Italia rientra nel disegno del maltempo, ma non tutta: il vortice di bassa pressione che tenderà a isolarsi nei pressi del Regno Unito riuscirà a condurre le sue perturbazioni prevalentemente sulle regioni settentrionali”.

È questo il quadro meteo per i prossimi giorni ipotizzato dagli esperti di 3bmeteo.com secondo i quali è in arrivo “una nuova fase piovosa che prenderà energia da un lato dalle correnti fresche nord atlantiche e dall’altro dalle correnti calde nord africane richiamate davanti alla saccatura. Fenomeni dai forti contrasti termici che saranno prevalentemente temporali con il rischio di nubifragi e grandine. C’è dunque un avviso per potenziali forti condizioni di maltempo per tutto il nord Italia e in particolare per le zone di media e alta pianura, quelle pedemontane e i settori alpini e prealpini, ma fenomeni localmente intensi potranno interessare anche i settori di bassa pianura”.

Le regioni centrali risentiranno invece di passaggi instabili localmente significativi su Toscana, Umbria e Marche, ma a tratti anche la dorsale appenninica tra Lazio e Abruzzo. Il sud resterà più immerso nella matrice anticiclonica e, a parte qualche disturbo nuvoloso stratificato, non dovrebbe vedere fenomeni.

La prima perturbazione è attesa già per la giornata di lunedì, una seconda perturbazione transiterà tra martedì e mercoledì con potenziali forti condizioni di maltempo nella giornata di mercoledì quando su alcune zone del nord si potrebbero registrare picchi di precipitazioni anche superiori ai 120/150mm e locali criticità. Anche una parte del centro sarà coinvolta.

Una terza perturbazione attraverserà prevalentemente il nord Italia giovedì e riproporrà medesime condizioni di maltempo.

Focus temperature

Saranno soprattutto le regioni settentrionali a risentire degli effetti della fase più fresca che accompagnerà il maltempo. “Al centro e soprattutto al sud – spiegano gli esperti - andremo incontro a un ulteriore riscaldamento che potrà vedere superata la soglia dei 30°C sulle isole maggiori e a tratti anche su Calabria, Puglia e Basilicata. Ci troveremo quindi intorno a metà settimana con un’Italia spaccata in due con temperature autunnali, non oltre i i 20/22°C al nord e massime pienamente estive al sud”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autunno al nord, estate al sud: il meteo spacca l’Italia in due, le previsioni per i prossimi giorni

TerniToday è in caricamento