rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Meteo

Gli ultimi sprazzi d’inverno danno una spallata alla primavera, arrivano freddo e pioggia

Meteo, le previsioni per la settimana: da domani, domenica 26 marzo, peggiora fino a martedì. Poi la “rimonta” dell’anticiclone: i dettagli

“Spallata” dell’inverno a questo sprazzo di primavera: ci aspettano almeno tre giorni di maltempo tra pioggia, freddo e anche qualche spruzzata di neve.

Tutta colpa di una perturbazione atlantica che dal nord Atlantico toccherà dalla giornata di domani, domenica 26 marzo, “dapprima le Alpi, poi estenderà i suoi fenomeni alla Val Padana centro-orientale e a parte delle regioni tirreniche. Sulle zone alpine le temperature inizieranno a calare, man mano che dall’Artico comincerà ad affluire l’aria fredda. Ma un’ulteriore svolta invernale – spiega Lorenzo Badellino, meteorologo di 3bmeteo.com - si concretizzerà dalle prime ore della nuova settimana, quando l’afflusso artico si intensificherà”.

L’esperto spiega ancora che “la massa di aria artica si inoltrerà velocemente fino al Mediterraneo centrale, scorrendo da nord a sud sull’Italia e determinando ovunque un deciso calo delle temperature, oltre ad un sensibile rinforzo dei venti settentrionali. A risentire dell’instabilità legata all’irruzione artica saranno lunedì le Alpi confinali, le regioni centrali e il sud peninsulare, ma da nord si andrà verso un temporaneo miglioramento. In giornata non si esclude anche qualche fenomeno temporalesco, prima sulle regioni centrali, poi su quelle del basso Tirreno”.

La situazione resterà simile anche nella giornata di martedì con “l’ultimo impulso freddo da nord” che “darà luogo ad episodi di instabilità al sud e sul medio Adriatico, anche se in graduale esaurimento con il passare delle ore. Altrove – continua Badellino - si andrà invece verso un netto miglioramento sin dalle prime ore della giornata. La neve tornerà a far visita alla dorsale appenninica meridionale fino a quote di collina, pur esaurendosi gradualmente”.

Da metà settimana dovrebbe verificarsi la rimonta dell’anticiclone: il tempo tornerà stabile e il freddo che si attenuerà da metà settimana, anche se al primo mattino il clima si manterrebbe ancora frizzante. “Si tratta però di una tendenza che dovrà essere confermata o modificata nei prossimi giorni, a causa della distanza temporale”, dice l’esperto. Tutti gli aggiornamenti sul sito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli ultimi sprazzi d’inverno danno una spallata alla primavera, arrivano freddo e pioggia

TerniToday è in caricamento