rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Meteo

Nuvole e pioggia hanno le ore contate poi arrivano l’anticiclone e il caldo: le previsioni

Il meteo per i prossimi giorni e per il fine settimana: da giovedì inizia una fase caratterizzata da tempo stabile con temperature in costante aumento

Nuvole e pioggia hanno le ore contate: dopo la “coda” di oggi – mercoledì 3 aprile – i disturbi che stanno interessando alcune zone del nord Italia e parte della Toscana, lasceranno spazio all’anticiclone africano che porterà sul Paese “una fase caratterizzata da tempo stabile – spiegano gli esperti di 3bmeteo.com - con temperature in costante aumento, destinate a portarsi su valori del tutto primaverili”. Ecco i dettagli.

Oggi, 3 aprile

Al nord nuvoloso sin dal mattino con qualche pioggia e spruzzate di neve sulle Alpi oltre i 1200/1500m. Al centro, cielo offuscato da stratificazioni alte al mattino, nubi in ulteriore intensificazione sulle zone tirreniche con qualche pioggia sull’alta Toscana, in locale estensione a Umbria e interne marchigiane, ma in esaurimento da ovest. Al sud stabile e in prevalenza soleggiato o al più velato. Temperature senza variazioni di rilievo.

Giovedì 4 aprile

Qualche annuvolamento sparso sulle regioni settentrionali. Altrove condizioni di stabilità e tempo in prevalenza soleggiato, qualche nube al mattino sull'alta Toscana. Temperature in aumento con massime fino a 23/24°C al sud.

Venerdì 5 aprile

Condizioni di tempo stabile e soleggiato su gran parte d’Italia. Faranno eccezione annuvolamenti sparsi al nord, più frequenti al mattino tra alta Val Padana e Prealpi, ma soprattutto in Liguria. Temperature in ulteriore lieve aumento, massime fino a 23/25°C al sud, localmente superiori in Sicilia.

Weekend

Le condizioni si manterranno stabili e in prevalenza soleggiate sull’Italia durante il primo fine settimana di aprile, in particolare sulle regioni centromeridionali. Gli unici disturbi, di poco conto, saranno rappresentati da alcune foschie o nubi basse che potranno formarsi nelle ore più fredde di sabato su tratti della Val Padana occidentale e sulle valli tosco-umbre, in rapido diradamento con l’azione solare. Anche domenica mattina, qualche nebbia o nube bassa potrà formarsi su parte della Val Padana, in rapido diradamento. Entro sera inoltre nubi alte e stratificate potranno affacciarsi ai cieli del nordovest, nulla di più.

Le città più calde

Come detto, i valori termici saranno in costante rialzo e domenica, la giornata più calda, si potranno raggiungere massime di 23/25°C sulla pianura padana, 24/26°C sulle regioni centrali, 26/28°C al sud e sulle due isole maggiori. “Tra le città più calde – dicono gli esperti - ritroveremo Foggia e Matera con picchi di 27/28°C, Catanzaro, Cosenza e Oristano con 26/27°C, Catania con 25°C. Ma il clima sarà mite anche altrove, con punte di 23/24°C a Roma, 25/26°C a Firenze, 24/25°C a Bologna, Verona e Milano”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuvole e pioggia hanno le ore contate poi arrivano l’anticiclone e il caldo: le previsioni

TerniToday è in caricamento