Meteo

Aprite l’ombrello, arriva l’autunno: temperature in calo e piogge almeno fino a venerdì

Le previsioni meteo per la settimana: peggiora a partire dalla notte di lunedì, possibili temporali e acquazzoni. Poi nel weekend un miglioramento

Quella di domani, lunedì 4 ottobre, sarà una giornata instabile tra sole e nubi, talora irregolari su Umbria e alto Lazio, dove non si escludono isolati e brevi piovaschi. Forte peggioramento atteso nella notte tra lunedì e martedì per il transito di un fronte instabile che interesserà il centro-nord Italia da ovest verso est, in particolare a partire dai settori nord-occidentali della Toscana, con successivo coinvolgimento di Lazio ed Umbria entro metà mattino. Seguiranno giornate caratterizzate da variabilità instabile, specie su Umbria e interne laziali, con calo generale delle temperature. Tutti gli aggiornamenti sul sito 3bmeteo.com.

LUNEDÌ 

Una circolazione depressionaria andrà ad approfondirsi gradualmente sul centronord Italia pilotando una perturbazione atlantica che sortirà i suoi effetti dalle prime ore di martedì. Sole e nubi sparse, talora irregolari su alto Lazio e Umbria con possibilità di isolati e brevi spunti piovosi. Temperature in calo sull'alta Toscana, temporaneo aumento altrove con punte di oltre 26-27°C.

MARTEDÌ

La perturbazione transita nella notte gradualmente da ovest verso est, ad iniziare dalla Toscana a seguire entro metà mattino su Lazio ed Umbria, con rovesci e temporali anche di forte intensità (possibili nubifragi) specie tra Versilia, Lunigiana, Garfagnana, Pisano e Livornese, oltre che localmente su bassa Toscana e alto Lazio. Seguirà una variabilità pomeridiana, con ancora possibili rovesci sulle interne e Appenniniche Toscane. Meglio in serata. Temperature in calo.

MERCOLEDÌ

Correnti instabili continuano ad interessare le regioni del medio Tirreno, con rovesci sparsi e locali temporali specie sui settori interni ed appenninici. Temperature stazionarie o in ulteriore lieve flessione.

GIOVEDÌ

Correnti che ruotano da nordest per una giornata dal tempo ancora instabile specie sulle aree interne tra Umbria e Lazio. Andrà un po’ meglio sulla Toscana, con precipitazioni soltanto sulle aree appenniniche. Temperature in generale calo.

VENERDÌ

La circolazione depressionaria, responsabile di acquazzoni e temporali in attenuazione, allenta la presa favorendo tempo più asciutto dalla sera. Nello specifico, sulle pianure settentrionali nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata; sulle pianure meridionali cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in assorbimento dalla sera con schiarite; sull’Appennino cieli molto nuvolosi o coperti con piogge e rovesci anche temporaleschi. In serata attenuazione dei fenomeni.

SABATO

La circolazione depressionaria, responsabile di deboli piogge nella prima parte del giorno, allenta la presa favorendo tempo più asciutto dalla sera. Nello specifico, sulle pianure settentrionali nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata; sulle pianure meridionali giornata con tempo variabile, con maggiori schiarite durante il pomeriggio; sull’Appennino cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in assorbimento dalla sera con schiarite.

DOMENICA

Un campo di alte pressioni abbraccia la regione garantendo tempo stabile ed assolato ovunque. Nello specifico su pianure settentrionali, pianure meridionali e Appennino cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprite l’ombrello, arriva l’autunno: temperature in calo e piogge almeno fino a venerdì

TerniToday è in caricamento