rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Meteo

Temporali, vento e temperature giù: la primavera questa settimana fa marcia indietro

Forte instabilità su gran parte dell’Italia, peggiora a partire dalla seconda parte di martedì 9 maggio. Maltempo anche per il weekend, le previsioni

“Si tratta di qualcosa che si vede di rado nel mese di maggio perché il tipo di circolazione avrà un’impronta dinamica più tipica degli scambi meridiani che si vedono in autunno. Sta di fatto che a partire da mercoledì, l’Italia resterà ostaggio di una circolazione di bassa pressione alimentata da correnti più fresche provenienti dal Mare del Nord. Un vortice che si rinnoverà nei giorni mutando di poco la sua posizione perché sostanzialmente bloccato dall’anticiclone delle Azzorre a ovest e da una seconda area di bassa pressione sull’Europa orientale più a est. Questo significa reiterato maltempo su gran parte del nostro territorio con occasione per rovesci, temporali, grandinate e locali nubifragi”.

Così Carlo Migliore, meteorologo del sito 3bmeteo.com che anticipa le previsioni per i prossimi giorni, sottolineando che il maltempo sarà anche accompagnato “da una ventilazione tesa o forte e temperature sotto media. Ad oggi le zone che sembrano meno inserite nel contesto perturbato sembrerebbero quelle dell’estremo sud, in particolare la Sicilia ma i dettagli li potremo chiarire solo nel corso dei prossimi giorni”.

La primavera che in questi ultimi giorni sembrava aver fatto capolino, farà insomma più di un passo indietro a partire – soprattutto - dalla seconda parte della giornata di martedì quando il primo impulso fresco nord atlantico entrerà sul Mediterraneo. “Piogge e temporali anche forti – spiega Migliore - sono attesi in una prima fase al nordovest poi nell’arco della notte e nella giornata di mercoledì anche sul resto del nord, le regioni del centro e buona parte del sud”.

Mercoledì sarà una giornata perturbata con rischio di fenomeni temporaleschi forti anche a carattere di nubifragio e localmente accompagnati da grandinate. Le temperature saranno in diminuzione e la ventilazione sarà forte a rotazione ciclonica. Tra giovedì e venerdì, l’area di bassa pressione si colmerà leggermente ma riuscirà ancora a portare instabilità sull’Italia soprattutto centro settentrionale con altri temporali, meno diffusi ma localmente ancora di forte intensità specie nelle ore centrali. Il sud in queste due giornate dovrebbe risentire di tempo più asciutto.

Nel weekend il vortice si approfondirà di nuovo e rinnoverà diffuse condizioni di maltempo: tutti gli aggiornamenti su 3bmeteo.com.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temporali, vento e temperature giù: la primavera questa settimana fa marcia indietro

TerniToday è in caricamento