Lunedì, 20 Settembre 2021
Meteo

Weekend a due facce: sabato i temporali, domenica torna l’estate. Le previsioni meteo

Area instabile proveniente dal Tirreno porta sulla conca piogge anche piuttosto insistenti: possibili precipitazioni fino a 6 millimetri. Sole e caldo dopodomani

Un fine settimana a due facce per il meteo: temporali nella giornata di domani, ma domenica torna l’estate. Tutta colpa di un fronte di area instabile che arriva dal Tirreno e che dovrebbe portare piogge e rovesci anche a carattere temporalesco nel pomeriggio di domani, in attenuazione dalla sera: sono previsti fino a 6 millimetri di pioggia. Durante la giornata di domani la temperatura massima registrata sarà di 29°C, la minima di 20°C. Aggiornamenti su 3bmeteo.com.

SABATO

Un’area instabile proveniente dal Tirreno vivacizzerà il tempo sul medio versante tirrenico. In nottata qualche pioggia o temporale, specie tra bassa Toscana e Lazio occidentale, con fenomeni di forte intensità non esclusi in particolare su litorale romano, Agropontino e Pontino (picchi anche di oltre 35mm su Ponza); altrove precipitazioni in genere deboli e localizzate. Mattinata con residue precipitazioni possibili su coste e basso Lazio ma in attenuazione. Nuova instabilità pomeridiana anche temporalesca su Appennino specie laziale e aree interne prospicienti (del basso Lazio) nonché sull’Umbria centro-meridionale e residua tra Maremma, senese e basso aretino. Temperature massime in flessione, ma nelle aree soleggiate ancora punte di 28-30°C, specie su alta Toscana.

DOMENICA

Condizioni meteo stabili e con sole prevalente, specie su Umbria, Toscana e alto Lazio; note instabili pomeridiane soltanto sulle interne del medio-basso Lazio con qualche breve rovescio o temporale. Temperature in ripresa nei massimi, clima pienamente estivo con punte di 30-32°C, anche lievemente superiori su ternano e alta Toscana; caldo comunque secco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend a due facce: sabato i temporali, domenica torna l’estate. Le previsioni meteo

TerniToday è in caricamento