rotate-mobile
Meteo

Meteo, “ribaltone” di Pasqua: sboccia la primavera, temperature anche fino a 26 gradi

Settimana all’insegna del bel tempo su tutta l’Umbria, anche se non mancheranno foschie e qualche nube. Sabato instabile, domenica con il sole: i dettagli

L’instabilità della notte di domenica sarà seguita da un rapido miglioramento dal mattino, per una giornata soleggiata su tutti i settori, salvo locale variabilità residua sull’Appennino laziale. Temperature massime in leggero calo soltanto domenica, in graduale successiva ripresa su valori miti; valori minimi contenuti sia domenica che lunedì. Avvio della nuova settimana stabile e progressivamente molto mite. Tutti gli aggiornamenti sul sito 3bmeteo.com.

DOMENICA

Residua instabilità notturna su Umbria e Lazio in corrispondenza del passaggio frontale con qualche pioggia sparsa o breve rovescio specie sul Lazio entro metà notte; quota neve appenninica in calo anche sotto i mille metri in concomitanza degli ultimi fenomeni. Seguirà un rapido miglioramento, per una giornata soleggiata, salvo locale variabilità pomeridiana lungo l’Appennino.

LUNEDÌ

Giornata stabile e soleggiata su Toscana, Umbria e Lazio con cieli sereno o poco nuvolosi. Temperature massime in ripresa, minime invece molto contenute a valle con locali brinate.

MARTEDÌ

Continua la parentesi di tempo stabile su Toscana, Umbria e Lazio seppur con cieli sporcati da velature e stratificazioni, progressivamente più compatte dal pomeriggio-sera. Temperature minime in lieve ripresa (localmente ancora frizzanti nell’entroterra), valori massimi molto miti compresi tra 19 e 23°C.

MERCOLEDÌ

Su Toscana, Umbria e Lazio noteremo cieli poco o parzialmente nuvolosi, specie per nubi medio-alte. Temperature massime molto miti con punte di 23-26°C nelle pianure e nelle basse colline interne.

GIOVEDÌ

Ancora una giornata di tempo stabile con temperature miti e cieli velati.

VENERDÌ

Pressioni medio-alte interessano la regione garantendo tempo stabile e perlopiù soleggiato. Nello specifico su pianure settentrionali, pianure meridionali e sull’Appennino, nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata.

SABATO

La pressione diminuisce favorendo l’arrivo di aria più umida che determina un rapido aumento delle nubi con deboli piogge in serata. Nello specifico, sulle pianure settentrionali nubi sparse alternate a schiarite con tendenza a graduale aumento della nuvolosità fino a cieli coperti con deboli piogge in serata; sulle pianure meridionali nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata; sull’Appennino nubi in progressivo aumento con deboli piogge dal pomeriggio, in intensificazione in serata con rovesci anche a carattere temporalesco.

DOMENICA

La pressione aumenta ulteriormente determinando un graduale diradamento della nuvolosità sino a cieli sereni o poco nuvolosi in serata. Nello specifico, su pianure settentrionali e pianure meridionali cieli molto nuvolosi o coperti con ampi rasserenamenti dal tardo pomeriggio fino a cieli sereni o poco nuvolosi; sull’Appennino nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata con tendenza ad ampi rasserenamenti in serata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, “ribaltone” di Pasqua: sboccia la primavera, temperature anche fino a 26 gradi

TerniToday è in caricamento