Meteo

25 aprile con il sole, primo maggio più incerto: le previsioni per la settimana

Meteo, temperature miti ma cieli ancora “ballerini”: nuvole e pioggia per martedì, poi un lieve miglioramento in vista del prossimo weekend

Weekend del 25 aprile stabile, soleggiato o al più parzialmente nuvoloso ma senza piogge, grazie ad un temporaneo rinforzo dell’alta pressione su Toscana, Umbria e Lazio. In questa fase temperature massime in aumento con punte di 24-25°C sulle zone interne lontane dal mare, più fresco e ventilato lungo le coste. Da lunedì e per almeno qualche giorno invece si cambia registro: una saccatura sull’Europa centrale richiamerà umide e instabili correnti sud-occidentali sul medio versante tirrenico, con ritorno di piogge e rovesci sparsi, anche a carattere temporalesco, in primis sui settori toscani, ma occasionalmente anche tra Umbria e medio-alto Lazio; tendenzialmente più asciutto sul basso Lazio. Temperature in questa circostanza in calo nei massimi, ma clima comunque abbastanza mite. Tutti gli aggiornamenti sul sito di 32bmeteo.com.

DOMENICA

Giornata stabile ed in prevalenza soleggiata su Toscana, Umbria e Lazio grazie all’alta pressione. Cieli sereni o al più a tratti offuscati da nuvolosità medio-alta di passaggio. Temperature massime in ulteriore lieve rialzo, punte di 23-24°C sulle zone interne lontane dal mare, più fresco lungo i litorali.

LUNEDÌ

Correnti più umide dai quadranti occidentali affluiscono sul Tirreno apportando un aumento della nuvolosità su Toscana, Umbria e Lazio da ovest verso est. Le nubi risulteranno a tratti estese, pur alternate a delle aperture, con qualche debole pioggia o pioviggine possibile, soprattutto su alta Toscana e in generale sui settori appenninici. Temperature in lieve calo nei valori massimi, ma clima comunque molto mite di giorno; minime in lieve rialzo.

MARTEDÌ

Un’ampia saccatura attiva sull’Europa centrale richiama umide e instabili correnti sud-occidentali sul medio versante tirrenico. Giornata caratterizzata da nubi di passaggio associate a piogge e rovesci sparsi, più frequenti sulla Toscana, dove potranno essere anche abbondanti, più occasionali invece tra Umbria e Lazio dove saranno alternati anche a parentesi più soleggiate. Calo termico, ma clima comunque abbastanza mite.

MERCOLEDÌ

Circolazione atmosferica bloccata con saccatura sull’Europa centrale che richiama umide e instabili correnti sud-occidentali sul medio versante tirrenico. Nubi irregolari a tratti estese, associate a piogge e rovesci sparsi soprattutto in Toscana, ma localmente anche tra Umbria e medio-alto Lazio; tendenzialmente asciutto sul basso Lazio. Non esclusi anche temporali, specie su settori umbri e sulla Toscana centrale.

GIOVEDÌ

La pressione aumenta ulteriormente determinando un graduale diradamento della nuvolosità sino a cieli parzialmente nuvolosi in serata. Nello specifico sulle pianure settentrionali cieli molto nuvolosi con deboli piovaschi pomeridiani. In serata schiarisce; su pianure meridionali e Appennino nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata.

VENERDÌ

Correnti umide vanno lentamente smorzandosi favorendo così ampie schiarite nel corso della serata, dopo una giornata nuvolosa o molto nuvolosa.

SABATO

Un campo di alte pressioni abbraccia la regione garantendo tempo stabile ed assolato ovunque. Nello specifico sulle pianure settentrionali cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata, salvo la presenza di qualche addensamento serale; su pianure meridionali e Appennino, cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata.

DOMENICA

L’alta pressione si indebolisce, favorendo l’ingresso di correnti più umide responsabili di un rapido aumento della nuvolosità dal pomeriggio, foriera di deboli piogge in serata. Nello specifico su pianure settentrionali e sull’Appennino cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi ma con nuvolosità in aumento a partire dal pomeriggio, responsabile di deboli piogge serali; sulle pianure meridionali cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi ma con nuvolosità in aumento a partire dal pomeriggio, responsabile di deboli piogge e rovesci, anche temporaleschi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

25 aprile con il sole, primo maggio più incerto: le previsioni per la settimana

TerniToday è in caricamento