rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Meteo

L’afa concede una breve pausa ma poi torna il grande caldo: le previsioni per la settimana

Infiltrazioni umide sul centro-nord dell’Italia portano qualche nuvola, ma da mercoledì si ristabilisce sull’Umbria l’alta pressione. Domenica prossima possibili annuvolamenti

Alta pressione presente sulle regioni centrali tirreniche, a garanzia di un weekend dal tempo stabile e con sole prevalente, in particolare su Lazio e parte dell’Umbria, mentre la Toscana risentirà di un calo dei geopotenziali, causato da infiltrazioni più umide sul centro-nord della Penisola, che porterà nubi medio-alte in transito, talora estese specie domenica.

Lunedì alta pressione disturbata da infiltrazioni di aria più umida porterà solo un po' di variabilità nella prima parte del giorno sulla Toscana. Nuovo rinforzo dell’alta pressione africana da metà della prossima settimana, con clima di nuovo molto caldo e punte fino a 36-38°C sulle pianure interne. Tutti gli aggiornamenti sul sito 3bmeteo.com.

DOMENICA

Un momentaneo calo dei geopotenziali sul centro-nord della Penisola favorirà l’ingresso di correnti più umide in quota, per una giornata caratterizzata dal transito di nubi medio-alte che andranno ad offuscare parzialmente i cieli di Lazio, Umbria e in particolare Toscana dove risulteranno compatte per buona parte del pomeriggio. Qualche e isolato piovasco non escluso tra Val di Chiana e Umbria settentrionale. Temperature massime in lieve calo, clima caldo ma leggermente attenuato.

LUNEDÌ

Le regioni tirreniche continuato a essere protette dall’alta pressione, sebbene si inseriscono infiltrazioni più umide sulla Toscana che porteranno un po’ di variabilità al mattino sulle zone interne. Altrove nulla da segnalare con cieli in prevalenza sereni per l’intera giornata. Temperature in lieve rialzo su Umbria e Lazio interno, massime fino a 32-34°C sulle zone interne.

MARTEDÌ

L’alta pressione si rinforza, il tempo risulta stabile, ben soleggiato con cieli sereni per l’intera giornata. Aumenterà tuttavia il caldo, fino a essere intenso sulle zone interne, dove raggiungeremo punte fino a 35-36°C; valori intorno ai 30°C in prossimità delle coste.

MERCOLEDÌ

Un campo di alte pressioni abbraccia la regione garantendo tempo stabile ed assolato ovunque. Nello specifico su pianure settentrionali, pianure meridionali e Appennino, cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata.

GIOVEDÌ

L’alta pressione si rafforza ulteriormente determinando rasserenamenti sempre più ampi. Nello specifico sulle pianure settentrionali giornata in prevalenza poco nuvolosa, salvo presenza di nubi sparse al mattino; su pianure meridionali e Appennino nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata con tendenza ad ampi rasserenamenti in serata.

VENERDÌ

Un campo di alte pressioni abbraccia la regione garantendo tempo stabile ed assolato ovunque. Nello specifico su pianure settentrionali, pianure meridionali e Appennino cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata.

SABATO

Persiste l’alta pressione che continua a garantire caldo e cieli sereni su tutto il territorio regionale

DOMENICA

L’alta pressione è disturbata da infiltrazioni umide in serata, responsabili di un rapido aumento della nuvolosità dopo una giornata assolata. Nello specifico sulle pianure settentrionali cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi, ma con nuvolosità in aumento a partire dal pomeriggio; su pianure meridionali e Appennino cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata, salvo la presenza di qualche addensamento serale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’afa concede una breve pausa ma poi torna il grande caldo: le previsioni per la settimana

TerniToday è in caricamento