rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Meteo

L’aria gelida che arriva dalla Russia ha le ore contate: le previsioni meteo

Freddo per le prossime 48 ore, da giovedì il clima si addolcisce con massime fino a 16/18 gradi. Il tempo per il fine settimana

Nella giornata di oggi, martedì 8 marzo, l’aria molto fredda di matrice russa seguiterà ad interessare Toscana, Umbria e Lazio risultando tuttavia secca. Sole prevalente, dunque, o al più variabilità con deboli nevicate sull’Appennino umbro a confine con le Marche e occasionali isolate precipitazioni possibili anche su reatino e in generale sul basso Lazio. Clima freddo e sotto media, gelido in Appennino con gelate estese anche in pianura tra notte e mattino laddove non spirerà il vento che soffierà a tratti sostenuto di Grecale. Da mercoledì alta pressione più spanciata sull’Italia con smorzamento del flusso gelido, addolcimento termico diurno ma ancora gelate possibili nottetempo. Seguite tutti gli aggiornamenti sul sito.

OGGI

Giunge un nuovo impulso da est di estrazione continentale polare, occasione per nuove deboli nevicate sull’Appennino umbro sino al fondovalle. Sole prevalente sui restanti settori salvo maggiore variabilità sul basso Lazio tra pomeriggio e sera, con isolati sporadici fenomeni non esclusi. Temperature in ulteriore calo, clima gelido in Appennino, gelate anche in pianura nelle zone riparate dal vento tra notte e alba. Venti sino a moderati di Grecale, a tratti forti su medio-alto Lazio, Umbria occidentale e Maremma.

MERCOLEDÌ

Condizioni diffusamente assolate su Toscana, Umbria e Lazio, salvo residua variabilità su Appennino umbro e settori basso laziali ma ormai senza precipitazioni. Si attenua progressivamente il flusso freddo dai Balcani, ma attenzione alle diffuse e forti gelate con valori minimi anche di -4/-7°C nelle pianure dell’entroterra e nelle vallate pre-appenniniche. Massime invece in ascesa e in generale a tutte le quote. Venti deboli nord-orientali, a tratti ancora moderati al pomeriggio tra Umbria e alto Lazio.

GIOVEDÌ

Alta pressione con tempo stabile e soleggiato su Toscana, Umbria e Lazio. Clima diurno più mite, con massime sin verso i 16-18°C, ma ancora gelate diffuse nottetempo e al mattino anche in pianura, pur meno intense rispetto al giorno precedente e questa volta più che altro su pianure e fondovalle. Venti deboli variabili.

VENERDÌ

Ancora alta pressione con tempo stabile e in prevalenza soleggiato su Toscana, Umbria e Lazio. Da segnalare qualche nebbia su vallate tosco-umbre, Reatino e Frusinate tra notte e mattino, nonché locali annuvolamenti sparsi entro il pomeriggio, specie aree costiere. Clima più mite, pur con possibili gelate notturne sulle vallate appenniniche.

SABATO

Un campo di alte pressioni abbraccia la regione garantendo tempo stabile ed assolato ovunque. Nello specifico su pianure settentrionali, pianure meridionali e Appennino cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata.

DOMENICA

Infiltrazioni umide raggiungono la regione determinando una giornata irregolarmente nuvolosa con solo parziali schiarite pomeridiane e possibili nebbie al mattino. Nello specifico, sulle pianure settentrionali nubi basse e banchi di nebbia in sollevamento diurno, molto nuvoloso in serata. Sulle pianure meridionali cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi ma con nuvolosità in aumento a partire dal pomeriggio. Sull’Appennino tempo perlopiù soleggiato, salvo nubi basse o banchi di nebbia al mattino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’aria gelida che arriva dalla Russia ha le ore contate: le previsioni meteo

TerniToday è in caricamento