rotate-mobile
Meteo

Freddo, neve a quote medio-basse e burrasche di vento: nel fine settimana arriva l’inverno

Rovesci sparsi soprattutto nel sud Italia, altrove il clima sarà secco ma le temperature massime non dovrebbero superare i 10-12 gradi. I dettagli

“Mezza Europa piomberà improvvisamente in inverno con freddo, forte vento e nevicate anche in pianura nel corso del prossimo weekend. Un lobo del vortice polare andrà infatti posizionandosi sulla Scandinavia e piloterà masse d’aria molto fredda direttamente dall’Artico fin verso il cuore dell’Europa ma anche sulla nostra Penisola, sebbene in parte smorzata. Avremo così aria d’inverno anche sul nostro Paese, mentre ancora una volta tra sud Italia e Balcani prenderà vita una circolazione ciclonica”.

Questo il quadro meteo secondo Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo.com, che analizzando gli ultimi modelli vede concreta la possibilità di un “affondo freddo” che “produrrà rovesci sparsi nel corso di sabato in particolare lungo il versante adriatico dalla Romagna alla Puglia e in generale al sud e Sicilia, localmente anche a sfondo temporalesco. Le temperature saranno in tracollo talora di oltre 8-10°C, fatto che favorirà probabilmente anche locali episodi di grandine/grapuel, ma soprattutto l’arrivo della neve a quote medio-basse, a tratti non esclusa fin sotto i 500-700m di quota specie in serata. Il tutto potrebbe essere accompagnato da venti talora burrascosi di Tramontana e Grecale con raffiche di oltre 70-80km/h al centrosud e isole maggiori, mari agitati e difficoltà nei collegamenti con le isole minori”.

La situazione non sarà però uguale su tutta la penisola. “Come sovente accade quando le correnti si dispongono così tese dai quadranti settentrionali – aggiunge l’esperto meteo - buona parte del nord e del medio versante tirrenico rimarranno in larga parte a secco con anzi sole prevalente, ma clima comunque rigido con forti gelate notturne in montagna ma localmente pure in pianura. Faranno eccezione le Alpi di confine che vedranno nevicate in calo fin verso il fondovalle, con locale e temporaneo sfondamento dei fenomeni possibile anche su Dolomiti, Carnia e Tarvisiano. Attenzione inoltre al vento, che soffierà a tratti molto forte sulle Alpi ma pure sugli sbocchi vallivi verso la Valpadana, in particolare al nordovest”.

Per quanto riguarda domenica, le previsioni mettono in calendario “ancora qualche rovescio o temporale possibile su medio-basso versante Adriatico, bassa Calabria e Sicilia soprattutto tirrenica, nevoso anche a quote basse, mentre altrove dovremmo riscontrare condizioni maggiormente soleggiate”. Il clima sarà comunque generalmente freddo, con temperature anche sotto la media: le massime non dovrebbero superare i 10-12°C su gran parte della Penisola, salvo punte superiori su versante tirrenico ma soprattutto sulle isole maggiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Freddo, neve a quote medio-basse e burrasche di vento: nel fine settimana arriva l’inverno

TerniToday è in caricamento