rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Meteo

Maggio “pazzerello”, con il sole e fuori l’ombrello: le previsioni meteo

Settimana instabile, segnata da nuvole, pioggia e abbassamento delle temperature. Ulteriore peggioramento da venerdì: i dettagli

Primo Maggio con nuvolosità in aumento, in un contesto di variabilità associata a locali rovesci o brevi temporali specie su Toscana centro-orientale (in particolare tra Aretino e Senese), Umbria e Appennino laziale. Possibili brevi spunti piovosi nel corso del mattino anche sul medio-alto Lazio.

L’inizio settimana sarà caratterizzato da clima più gradevole seppur con variabilità diurna specie su interne e appenniniche, associata a locali acquazzoni o brevi spunti temporaleschi. Lunedì possibili sconfinamenti delle precipitazioni entro tardo pomeriggio sui settori centro-occidentali di Toscana e Lazio. Maggio continuerà con alcuni tratti instabili o debolmente perturbati nel corso della prima decade. Tutti gli aggiornamenti sul sito www.3bmeteo.com.

DOMENICA

Il Primo maggio sarà caratterizzato da un generale aumento della nuvolosità su Toscana, Umbria e Lazio, in un contesto di variabilità associata a locali rovesci o temporali più probabili e frequenti sui settori interni. Deboli piogge tra notte e mattino interesseranno i settori della medio-alta Toscana. Da tardo mattino/ primo pomeriggio, primi acquazzoni iniziando dall'alta Toscana, con locali piovaschi possibili anche sul medio-alto Lazio; precipitazioni che si intensificheranno sulle zone interne e appenniniche di Toscana, Umbria e Appennino laziale nel corso del pomeriggio-sera. Temporali pomeridiani in Toscana, specie tra Aretino e Senese e possibili spunti temporaleschi anche sui settori umbri e alto Viterbese. Temperature massime in calo.

LUNEDÌ

Condizioni di variabilità sulle regioni del centro Tirreno, con tempo soleggiato al mattino seguito da instabilità pomeridiana specie nell’entroterra e acquazzoni o brevi temporali sulla Toscana centro-orientale, appenninica, Umbria e interne del Lazio.

MARTEDÌ

Giornata di nuovo nel complesso variabile su Toscana, Umbria e Lazio, tra sole e nubi irregolari e possibile sviluppo di instabilità ad evoluzione pomeridiano-serale sulle aree appenniniche e pre-appenniniche specie tra Lazio, Umbria e Toscana orientale. Possibili sconfinamenti in serata sulle aree collinari e pianeggianti dell’entroterra (specie umbro-laziale).

MERCOLEDÌ

Nuvolosità sparsa e irregolare, con possibili spunti instabili nel pomeriggio a partire dalle aree appenniniche, da valutare con i prossimi aggiornamenti l’estensione delle precipitazioni all’entroterra. Sole e nubi sparse sui settori centro-occidentali e costieri di Toscana e Lazio. Temperature senza grosse variazioni.

GIOVEDÌ

Una circolazione depressionaria si approfondisce sulla regione determinando molte nubi, foriere di deboli piogge pomeridiane. Nello specifico, sulle pianure settentrionali cieli molto nuvolosi con deboli piovaschi pomeridiani. In serata schiarisce; sulle pianure meridionali, cieli molto nuvolosi o coperti per tutto l’arco della giornata, con deboli piogge dal pomeriggio; sull’Appennino, cieli molto nuvolosi o coperti per tutto l’arco della giornata, con qualche piovasco pomeridiano.

VENERDÌ

Un’area di bassa pressione abbraccia la regione determinando una giornata di tempo instabile con deboli piogge un po’ su tutti i settori. Nello specifico, sulle pianure settentrionali cieli molto nuvolosi o coperti, salvo temporanee brevi schiarite durante il pomeriggio, in serata deboli piogge. Sulle pianure meridionali nubi sparse alternate a timide schiarite con tendenza a graduale aumento della nuvolosità fino a cieli molto nuvolosi con deboli piogge dalla serata; sull’Appennino cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge per l’intera giornata.

SABATO

Infiltrazioni umide raggiungono la regione determinando una giornata irregolarmente nuvolosa con solo parziali schiarite pomeridiane. Nello specifico, sulle pianure settentrionali nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata con tendenza ad ampi rasserenamenti in serata; sulle pianure meridionali, nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata; sull’Appennino, giornata con tempo variabile, con maggiori schiarite durante il pomeriggio.

DOMENICA

La circolazione depressionaria, responsabile di acquazzoni e temporali in attenuazione, allenta la presa favorendo tempo più asciutto dalla sera. Nello specifico, sulle pianure settentrionali cieli molto nuvolosi o coperti con piogge e rovesci anche temporaleschi, in assorbimento dalla sera; su pianure meridionali e Appennino, nubi in progressivo aumento con deboli piogge al pomeriggio. Schiarisce in serata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maggio “pazzerello”, con il sole e fuori l’ombrello: le previsioni meteo

TerniToday è in caricamento