menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Freddo e qualche nuvola, la primavera fa i capricci: ecco le previsioni per la settimana

Pasqua e pasquetta con il sole, martedì peggiora. Poi l’alta pressione torna ad abbracciare l’Umbria ma da sabato pomeriggio le piogge tornano in agguato

Sarà una Pasqua fresca, specie alle quote di medio-alta collina, con venti moderati (localmente forti) di Grecale. Anche la Pasquetta sarà ben soleggiata, salvo più nubi al mattino tra Umbria e medio-alto Lazio, in diradamento diurno. Un nuovo rapido peggioramento è atteso per martedì, con aria fredda al seguito. Ecco le previsioni meteo della settimana curate dagli esperti di 3bmeteo.

DOMENICA

A seguito del passaggio del fronte freddo, le condizioni atmosferiche tornano a migliorare su Toscana, Umbria e Lazio. Il tempo di Pasqua trascorrerà all’insegna della stabilità con cieli sereni o poco nuvolosi. Temperature in netto calo, ancor più avvertibile alle quote di medio-alta collina e sull’Appennino, meno invece sulle pianure.

LUNEDÌ

Per la giornata di Pasquetta su Umbria e medio-alto Lazio sono attese delle nubi irregolari al mattino, in diradamento nel corso del giorno. A fine giornata nubi in aumento sull’alta Toscana, preludio a un nuovo imminente peggioramento. Temperature massime in lieve aumento, minime invece in calo con clima frizzante all’alba.

MARTEDÌ

L’affondo di una nuova saccatura di estrazione artica porta un nuovo peggioramento su Toscana, Umbria e Lazio. Al mattino deboli e brevi piogge sul Lazio centro-meridionale. peggiora in modo più incisivo sull'alta Toscana con piogge e rovesci in propagazione verso Umbria e Lazio. Temperature in calo, clima freddo per il periodo.

MERCOLEDÌ

L’alta pressione è disturbata da infiltrazioni umide in serata, responsabili di un rapido aumento della nuvolosità dopo una giornata assolata. Nello specifico su pianure settentrionali e pianure meridionali, cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata, salvo la presenza di qualche addensamento serale; sull’Appennino cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi ma con nuvolosità in aumento a partire dal pomeriggio.

GIOVEDÌ

Un campo di alte pressioni abbraccia la Regione garantendo tempo stabile ed assolato ovunque. Nello specifico su pianure settentrionali, pianure meridionali e sull’Appennino cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata.

VENERDÌ

Un campo di alte pressioni abbraccia la Regione garantendo tempo stabile ed assolato ovunque. Nello specifico su pianure settentrionali e sull’Appennino cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata, salvo la presenza di qualche addensamento serale; sulle pianure meridionali, cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata.

SABATO

Infiltrazioni umide raggiungono la Regione determinando una giornata irregolarmente nuvolosa con solo parziali schiarite pomeridiane. Nello specifico sulle pianure settentrionali cieli molto nuvolosi o coperti con parziali aperture durante la seconda parte della giornata; su pianure meridionali e sull’Appennino cieli inizialmente poco o parzialmente nuvolosi ma con nuvolosità in aumento a partire dal pomeriggio.

DOMENICA

Una circolazione depressionaria si approfondisce sulla Regione determinando molte nubi, foriere di deboli piogge pomeridiane. Nello specifico sulle pianure settentrionali cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in assorbimento dalla sera; sulle pianure meridionali nubi in progressivo aumento con deboli piogge al pomeriggio. Schiarisce in serata; sull’Appennino nubi in progressivo aumento con deboli piogge al pomeriggio, in assorbimento in serata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento