rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Notizie dall'Umbria

Calci, pugni e spintoni, anziano pestato dal vicino di casa: 59enne a processo per lesioni

La Procura di Perugia contesta la violenta aggressione da parte dell'imputato con lesioni per 25 giorni

Picchia un anziano vicino di casa per futili motivi e finisce sotto processo pr le gravi lesioni procurate.

Un uomo di 59 anni, difeso dall’avvocato Rossano Monacelli, è finito davanti al giudice per rispondere dell’accusa di lesioni personali a seguito del pestaggio di un anziano.

Secondo la Procura di Perugia l’imputato avrebbe “mediante calci, pugni e spinte” cagionato “una lesione personale” al vicino di casa “consistita nella frattura della decima costa di destra giudicata guaribile in 25 giorni”. L’aggressione era avvenuto a Gualdo Tadino il 18 giugno 2014 per banali motivi di vicinato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci, pugni e spintoni, anziano pestato dal vicino di casa: 59enne a processo per lesioni

TerniToday è in caricamento