Apertura domenicale dei centri prelievi sangue in Umbria, buona la seconda: 418 esami effettuati

Domenica 26 luglio, secondo giorno di apertura straordinaria dei centri prelievi sangue delle aziende sanitarie. Boom di utenza. L'iniziativa della regione è finalizzata alla riduzione delle dei tempi d'attesa.

La seconda apertura domenicale dei centri prelievi ematologici regionali di domenica 26 luglio ha toccato il picco delle 418 utenze.

Il programma rientra nel novero delle azioni che la regione ha messo in atto, di concerto con le aziende sanitarie, per ridurre i tempi di attesa per gli esami del sangue. Una inziativa che consentito, nell’arco di 2 settimane, di riportare il flusso di richiesta in un sostanziale equilibrio che si avvicina a quello pre-covid.

L'operazione, da quanto dichiarato dall'assessore Coletto, verrà riproposta ad agosto. Già l'apertura delle 2 domeniche del 19 e 26 luglio, affiancata ad altri provvedimenti, ha permesso di snellire le liste d'attesa degli esami ematologici.

Anche l'Asl 2 ha registrato un riscontro positivo dall'apertura straordinaria, con 130 prelievi a Foligno (65 al distretto e 65 in ospedale), 135 a Orvieto (66 distretto e 69 ospedale) e 50 a Spoleto (tutti in ospedale).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento