rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Notizie dall'Umbria

Casa all'asta e ordine di sgombero. Famiglia salvata dalla strada all'ultimo momento

I proprietari avrebbero dovuto lasciare l'abitazione domani, ma il giudice ha cancellato il pignoramento dopo l'accordo con i creditori

All’asta l’abitazione dove vive una famiglia perugina, con bimbi e anziani. L’ultimo atto di una procedura esecutiva che si trascinava da anni e serviva a ripianare i debiti con creditori e lo Stato.

Domani sarebbe stato l’ultimo giorno in quella casa per la famiglia, assistita dagli avvocati Pasquale Spinicelli e Daniele Fantini, se non fosse intervenuto un accordo all’ultimo momento, sulla base del quale il giudice per le esecuzioni immobiliari ha dichiarata estinta la procedura.

L’esecuzione immobiliare pendeva già da alcuni anni ed aveva ad oggetto immobile che rappresenta la dimora degli esecutati, dove vivono con relativo nucleo familiare composto anche da minori.

Le operazioni di liberazione dell’immobile aveva già subito due rinvii e nella giornata di domani era prevista l’asta della casa.

All’ultimo momento è intervenuto un accordo con il creditore che ha chiesto la procedura e in mancanza di titolo esecutivo in capo all’unico ulteriore creditore intervenuto, il giudice ha estinto la procedura di pignoramento. Salvando la casa ad appena due giorni dall’asta (il provvedimento è di ieri, la procedura di vendita giudiziaria era prevista per domani) che aveva già un compratore con offerta depositata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa all'asta e ordine di sgombero. Famiglia salvata dalla strada all'ultimo momento

TerniToday è in caricamento