Bonus prima casa, fino a quarantamila euro a fondo perduto: c'è il bando, domande fino al 15 ottobre

Dalla Regione 3,8 milioni per giovani coppie, single e nuclei monoparentali. I criteri per accedere al contributo

Sarà pubblicato domani, mercoledì 16 settembre, il bando per la concessione di contributi finalizzati all’acquisto della prima casa, così come deliberato dalla giunta regionale il 22 luglio scorso, su proposta dell’assessore alle politiche della casa, Enrico Melasecche.

“Le risorse che la Regione mette a disposizione per questa finalità ammontano a 3,8 milioni di euro – spiega Melasecche - Si tratta di una cifra importante che consente di raggiungere il duplice obiettivo di aiutare direttamente circa 110 famiglie che intendono investire sulla prima casa grazie all’assegnazione di contributi a fondo perduto e contemporaneamente ridare linfa vitale al mercato immobiliare assicurando un impatto finanziario stimato in oltre 10 milioni di euro”.

Il bando e il modello di domanda saranno reperibili nel sito della Regione Umbria sia sul canale “bandi” che sull’area tematica “edilizia casa”, nella sezione dedicata all’acquisto della prima casa.

“Le tre categorie ammesse a finanziamento, individuate dalla giunta regionale in quanto ritenute di importanza strategica per le politiche regionali – aggiunge Melasecche - sono quelle delle giovani coppie (coniugate o conviventi con età non superiore a 40 anni) i single (giovani di età compresa tra 25 e 35 anni) e le famiglie monoparentali (famiglie con un solo genitore e figli a carico).

Il contributo concedibile corrisponde al 30 per cento del costo dell’alloggio indicato nel contratto d’acquisto fino ad un massimo di 30.000 euro per le giovani coppie e le famiglie monoparentali, elevabile fino a 40.000 euro se l’alloggio acquistato è ricompreso nel centro storico dei comuni (zona A del Prg ad eccezione delle zone A delle frazioni); 20.000 euro per i single, elevabile a 30.000 euro se l’alloggio acquistato è ricompreso nel centro storico dei Comuni (zona A del P.R.G. ad eccezione delle zone A delle frazioni).

Le domande potranno essere presentate fino al 15 ottobre 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento