rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Notizie dall'Umbria

Umbria, "Suo figlio ha provocato un disastro, servono soldi per evitare terribili conseguenze"

I Carabinieri di Città di Castello lo hanno rintracciato dopo che aveva intascato denaro e gioielli da un'anziana. Un paio di settimane fa era stato identificato e segnalato alla Procura per fatti simili

I Carabinieri della Stazione di Città di Castello hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni, un 17enne nato e residente nella provincia di Napoli, presunto autore di truffa in danno di persona anziana.

L’anziana, residente a Città di Castello, ha ricevuto la telefonata da parte di un finto carabiniere, il quale la informava di un incidente causato dal figlio e per evitare gravi conseguenze sarebbe stato necessario versare una cospicua somma di denaro, annunciando che si sarebbe presentata a casa una persona per prelevare il denaro.

Poco dopo, si è effettivamente presentato alla porta dell’anziana donna, un giovane al quale la denunciante, chiaramente agitata e preoccupata per il benessere del figlio, ha corrisposto senza indugiare una rilevante somma di denaro ed alcuni gioielli in oro prima che questi si dileguasse a piedi.

La denuncia presentata ai Carabinieri di Città di Castello, ha permesso agli investigatori di attivare le indagini del caso ed identificare tempestivamente l’autore della truffa, mediante riconoscimento fotografico all’esito del quale è stato individuato il minore, già presunto responsabile di analoga truffa perpetrata nella stessa area qualche settimana addietro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, "Suo figlio ha provocato un disastro, servono soldi per evitare terribili conseguenze"

TerniToday è in caricamento