rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Notizie dall'Umbria

Perugia: infastidisce i vicini, prende a calci le sedie e sputa in caserma. Arrestato

Intervento dei carabinieri della Stazione di Perugia per un 38enne molesto

I Carabinieri della Stazione di Perugia hanno arrestato un georgiano di 38 anni, residente a Perugia, per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

I militari sono intervenuti su segnalazione dei vicini disturbati dai continui e forti rumori provenienti dall’abitazione del georgiano.

Alla vista dei carabinieri il 38enne si è dimostrato subito molto infastidito e violento, tanto da rompere un bicchiere di vetro a terra e minacciare i due operanti. Vani sono risultati i tentativi dei militari di riportarlo alla calma, tanto che l’uomo ha continuato nella sua condotta anche nella Stazione Carabinieri di Perugia, dove ha preso a calci le sedie e altri mobili presenti nell’ufficio, sputando a terra e minacciando ancora una volta i militari operanti. Il sostituto procuratore di turno ha disposto che il soggetto fosse trattenuto in camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia: infastidisce i vicini, prende a calci le sedie e sputa in caserma. Arrestato

TerniToday è in caricamento