rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Notizie dall'Umbria

Chat di segnalazioni su Telegram. Così gli spacciatori evitano i controlli

Fermato dalla polizia un 53enne con hashish, coca e molti soldi. Inseguimento tra Pila e San Martino in provincia di Perugia

Una chat con oltre 5,500 utenti iscritti, dove vengono scambiate informazioni su eventuali posti di blocco da parte delle forze dell'ordine, Un modo per evitare di incappare in multe, ma anche, ha evidenziato l'indagine portata a termine dalla polizia la scorsa notte, per sfuggire a controlli in caso si spaccio. 

La scoperta è stata fatta osservando i comportamenti di un 53enne appena fermato dopo un lungo inseguimento a tutta velocità tra Pila e San Martino in Colle. Durante il controllo, riferisce la questura, l'uomo armeggiava nervosamente con il cellulare. Dove è spuntata la chat di segnalazioni. Tra i messaggi anche indicazioni sui controlli che gli stessi agenti avevano messo in atto quella sera. Al 53enne, fuggito dal posto di blocco con l'intento di seminare la volante, ma senza successo, la polizia ha trovato un borsello con dentro due involucri con hashish e cocaina, 2.760 euro in contanti e un bilancino di precisione. 

Accompagnato in questura per l'identificazione, al 53enne sono state contestate numerose violazioni al Codice della strada ed è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chat di segnalazioni su Telegram. Così gli spacciatori evitano i controlli

TerniToday è in caricamento