rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Notizie dall'Umbria

Umbria, dengue virus: contagiate due persone a Magione

Gli interventi straordinari sono previsti questa sera nella zona di Borgoglione per abbattere eventuali zanzare, unico potenziale vettore dell’infezione

Una coppia di Magione è risultata contagiata da dengue virus e il sindaco Giacomo Chiodini ha disposto subito la disinfestazione straordinaria questa sera nella zona di Borgoglione per abbattere eventuali zanzare, unico potenziale vettore dell’infezione. “Il contagio è avvenuto all'estero oltre quindici giorni fa. Lo stato di salute della coppia – residente in una zona molto remota del territorio – è buono, anche se sono presenti sintomi e le analisi effettuate hanno individuato la presenza del Dengue virus” scrive il sindaco nella pagina social del Comune di Magione.

La febbre dengue è una malattia infettiva tropicale trasmessa da zanzare tigre del genere Aedes. Si presenta con febbre, cefalea, dolore muscolare e articolare, oltre al caratteristico esantema simile a quello del morbillo. In una piccola percentuale dei casi si sviluppa una febbre emorragica pericolosa per la vita. La prevenzione si ottiene mediante l'eliminazione delle zanzare e del loro habitat per limitare l'esposizione al rischio di trasmissione: le zanzare tigre sono infatti l'unico possibile vettore di trasmissione da uomo a uomo. 

La disinfestazione avverrà a cura di Usl Umbria 1 nei confronti delle alate di zanzara (interventi adulticidi) il giorno 05/04/2024 in via Col Di Selva nella frazione di Borgogiglione dalle 19 alle 21. Seguirà anche un trattamento specifico per il controllo delle larve nei giorni successivi limitato ai soli tombini. Le modalità esecutive del trattamento, sono state indicate e trasmesse al Comune di Magione dal Dipartimento prevenzione – Servizio igiene e sanità pubblica dell'Usl Umbria 1 che ha segnalato il caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria, dengue virus: contagiate due persone a Magione

TerniToday è in caricamento