Infermiera e cinquantenne, ecco l’identikit dei contagiati da Coronavirus. Otto infortuni su cento tra i commessi

Sono 190 in Umbria le denunce di infortunio sul lavoro a causa del Covid 19: i dati completi dell’Inail. Il bollettino aggiornato: 17 positivi, 7 sono a Terni

A fronte di 1.456 casi di positività al Covid19 in Umbria dall’inizio della pandemia, le denunce di infortunio sul lavoro causate dal coronavirus su tutto il territorio regionale sono 190. Due i casi che hanno avuto esito mortale a fronte delle 80 morti complessive.

I dati sono contenuti nell’ultima rilevazione effettuata dall’Inail che è stata chiusa al 30 giugno scorso. Secondo la statistica dell’istituto, per quanto attiene al mondo del lavoro le donne sono state le più colpite (122): 77 denunce sono state presentate nel Perugino e 45 nel Ternano. Sono 68 gli uomini “infortunati” con 52 denunce nel Perugino e 16 nel Ternano.

Guardando alle fasce d’età, la più colpita è quella che va da 50 a 64 anni (65 denunce nel Perugino e 34 nel Ternano) seguita dalla fascia 35-49 anni (39 denunce nel Perugino e 10 nel Ternano), dalla 18-34 anni (17 denunce nel Perugino e 15 nel Ternano) e dalla fascia degli over 64 (8 denunce in provincia di Perugia e 2 in quella di Terni). Complessivamente, 129 denunce di infortunio sono state presentate a Perugia e 61 a Terni.

Stringendo la lente sul dettaglio delle professioni, tra i tecnici della salute (43,2% di infortuni) il 92,1% sono infermieri; tra le professioni qualificate nei servizi sanitari e sociali (8,5% di infortuni) il 100% sono operatori socio sanitari; tra gli impiegati addetti alla segreteria e agli affari generali (5,7% di infortuni) il 40% sono impiegati amministrativi; tra le professioni qualificate nei servizi personali ed assimilati (4,5% di infortuni) il 62,5% sono operatori socio assistenziali; tra il personale non qualificato nei servizi di istruzione e sanitari (2,8%) il 100% sono ausiliari sanitari portantini e ospedalieri.

Per quanto riguarda infine il dettaglio delle attività economiche, la gestione industria e servizi registra il 98,4% delle denunce, seguono la gestione per conto dello Stato (1,1%) e l’agricoltura (0,5%); il 65,1% delle denunce codificate per settore di attività economica ha riguardato il settore “Sanità e assistenza sociale”; le professionalità più colpite sono gli infermieri, i medici e gli operatori socio sanitari; il settore del commercio registra l’8,1% delle denunce, maggiormente colpiti sono gli addetti alle vendite. I due decessi hanno coinvolto lavoratori della gestione industria e servizi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bollettino dei contagi dice infine che il numero dei “positivi” in Umbria resta stabile a quota 17. Sette i casi ancora presenti nella città di Terni, 6 le persone ricoverate (2 a Perugia e 4 a Terni). Dall’inizio dell’emergenza, il numero di tamponi effettuati sfiora quota 122mila.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento